TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 15/11/2020 Campania Covid. Aggiornamento. Scatta la zona rossa per la Campania. TUTTI GLI SPOSTAMENTI CHE E' POSSIBILE EFFETTUARE


    Ricerca personalizzata










    Questo il bollettino di oggi per la Campania:

    Positivi del giorno: 3.771

    di cui:

    Asintomatici: 3.214

    Sintomatici: 557

    Tamponi del giorno: 24.948

    Totale positivi: 111.187

    Totale tamponi: 1.267.192

    Deceduti: 35 (*)

    Totale deceduti: 1.029

    Guariti: 725

    Totale guariti: 21.901

    * Deceduti tra il 30 ottobre e il 14 novembre

    Report posti letto su base regionale:

    Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

    Posti letto di terapia intensiva occupati: 194

    Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

    Posti letto di degenza occupati: 2.224

    ** Posti letto Covid e Offerta privata

    Scatta oggi la zona rossa in Campania

    Scatta la zona rossa per la Campania per contrastare la seconda ondata della pandemia di Coronavirus con un' ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, valida per due settimane fino al 3 dicembre. 

    Stop a ogni spostamento, anche all’interno del proprio Comune, in qualsiasi orario ma sono consentiti gli spostamenti legati a motivi di lavoro, necessità e salute, abbinati a un'autocertificazione, con sanzioni fino a 400 euro.

    No agli spostamenti da una Regione all’altra e da un Comune all’altro. Chiusi bar e ristoranti sette giorni su sette. Le regole permettono l'attività di asporto fino alle 22, mentre la consegna a domicilio non è soggetta a restrizioni.

    Possono rimanere aperti supermercati, negozi di beni alimentari e di necessità, edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri, I punti di somministrazione e alimenti lungo le autostrade o negli ospedali.

    LEGGI QUI TUTTI GLI SPOSTAMENTI CHE E' POSSIBILE EFFETTUARE:

  • SPOSTAMENTI PERMESSI IN CAMPANIA







    Nuovo bando per 450 medici in Campania Il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia:

    "È online sul sito della Protezione civile un ulteriore bando per l'individuazione di 450 medici volontari, specializzati, da destinare alla Regione Campania per la gestione dei casi di Covid-19.

    Questi medici si sommano agli operatori sanitari che avevano già dato la disponibilità per essere utilizzati dalla Regione Campania trasmessi con il bando del 24 ottobre.

    Il nuovo bando prevede il reclutamento, anche attraverso il rientro dalla pensione, di 150 specializzati in Anestesia e Rianimazione, 100 specializzati in Malattie Infettive, 100 specializzati in Malattie dell'Apparato Respiratorio e 100 specializzati Medicina e Chirurgia d'Accettazione e Urgenza che opereranno sul territorio campano; tutte le spese saranno a carico dello Stato.

    Dopo Calabria e Molise ieri anche la Regione Puglia ha inoltrato alla Protezione civile la richiesta di un ospedale da campo per fronteggiare l'emergenza sanitaria; l'Esercito, a cui va sempre il nostro grazie così come alla Croce Rossa italiana, attiverà nelle prossime ore 40 posti letto a Barletta, comprensivi di tutti i servizi, terapia intensiva e tamponi compresi, che allenteranno la pressione sulle reti sanitarie pugliesi.

    Questa guerra contro il Covid la vinciamo se combattiamo insieme, senza polemiche ma, con leale collaborazione, remando tutti nella stessa direzione: contenimento del contagio, messa in sicurezza degli operatori sanitari e rafforzamento delle reti sanitarie".


    Vincenzo De Luca: Io sono stato per la linea della prevenzione del Covid

    Afferma il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in un'intervista a Libero:

    "Io sono stato per la linea della prevenzione del Covid.

    Il governo ha scelto la linea sbagliata della rincorsa al Covid.

    Quando io chiudevo le scuole, la ministra Azzolina e il premier mi hanno attaccato, per poi fare un mese dopo quello che avevamo fatto già in Campania.

    Abbiamo avuto un calvario di ordinanze e di decreti che hanno creato una situazione caotica.

    E' stato un errore grave dividere l'Italia in zone, sia dal punto di vista del contrasto al Covid, che dal punto di vista politico e sociale.

    Si sono alimentati conflitti e divisioni fra territori e categorie sociali.

    Bisognava chiudere tutto a ottobre, e con un'unica misura nazionale.

    C'è un affollamento come in tutta Italia, nei pronto soccorso.

    E c'è una grande carenza soprattutto di anestesisti: è questa la nostra criticità vera".








    Di Maio: "A De Luca dico lavoriamo insieme per Campania"

    Di Maio su La 7: "L'unica cosa che mi interessa è tutelare la salute dei cittadini di tutte le Regioni.

    Io non ho mai attaccato un governatore o un sindaco, ho sempre spinto alla collaborazione istituzionale ma le scene di Napoli non sono le prime, le abbiamo viste in tempo di pace.

    Le debolezze strutturali le conosciamo, negare l'evidenza è sbagliato, non è una cosa personale tra me e De Luca. Le sue parole?

    Avrà dato altro materiale a Crozza per il prossimo venerdì, mettiamola così.....

    Io a De Luca voglio mandare un messaggio di pace, lavoriamo insieme per la Regione.

    Noi applichiamo un metodo a livello nazionale, sui dati inviati dalle Regioni e il ministro Speranza non ha potuto fare altrimenti che dichiarare la Campania zona gialla".


    Luigi de Magistris: Seduti sopra un vulcano ma Roma non lo sa

    Intervista del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a La Stampa: "Siamo seduti non sotto un vulcano. ma sopra. La città è una polveriera e temo che a Roma non ne siano consapevoli.

    Quello che occorre davvero sono risorse e che il sindaco le distribuisca.

    Napoli è una città anarchica con la sua resilienza. Qui c'è una economia informale che negli ultimi anni era cresciuta grazie al turismo. Questi mesi l'hanno fiaccata.

    La gente è sconcertata, seriamente preoccupata e anche in tensione per il futuro".


    Pozzuoli: proroga stop parchi e lungomare

    Il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, ha prorogato fino al 30 novembre la chiusura al pubblico, con divieto di accesso, sosta e attività motoria, del lungomare Pertini in Via Napoli, della passeggiata pedonale del lago d'Averno a Lucrino, della darsena nel centro storico e della villetta di Lucrino adiacente alla piscina comunale.







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata