TuttoTrading.it




Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.2020
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni
    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    INFO
  • Acqua
  • Aliment.
  • Ambiente
  • Automot.
  • Balneab.
  • Banche
  • Bookcr.
  • Buttol
  • Case
  • Acqua
  • Colorare
  • Decoro
  • Urbano
  • Decresc.
  • dividendi
  • Donne
  • Economia
  • Economia
  • Circol.
  • Energia
  • En.rinnov.
  • Famiglia
  • Finanza
  • Foto
  • Giardini
  • Giornata
  • Memoria
  • Grandi
  • Temi
  • Inquinam.
  • M'illumino
  • di meno
  • M5S TDG
  • Ora solare
  • Legale
  • Peso
  • Rifiuti
  • Pishing
  • Politica
  • PoP
  • Raccolta
  • Bottiglie
  • Olio
  • Esausto
  • Rassegna
  • Riciclo
  • Rifiuti
  • R.affetto
  • R.zero
  • Rivoluzione
  • verde
  • Salviamo
  • Mare
  • Scuole
  • riciclone
  • Shopping
  • Social
  • Street
  • Solidar.
  • Spoofing
  • Storia
  • TDG
  • News
  • TDG
  • Rifiuti
  • Tumori rif.
  • Tutto
  • Droga
  • T.raccolta
  • Differ.
  • T.droga
  • T.scuola
  • Violenza
  • Vuoto
  • a rendere


  • 18/11/2020 Campania Covid. I medici: "Già costretti a scegliere chi curare". L' assessore Morcone chiede al Prefetto la sospensione delle demolizioni. Sostegno della Regione al trasporto locale pubblico


    Ricerca personalizzata










    18/11/2020 - Comunicato n. 215 - Covid-19, l'assessore Morcone chiede al Prefetto la sospensione delle demolizioni

    L'assessore regionale alla Legalità, Sicurezza e Immigrazione Mario Morcone, con una lettera al Prefetto di Napoli ha chiesto la sospensione delle demolizioni di immobili abusivi per il periodo dell'emergenza legata alla pandemia.

    La richiesta al Prefetto fa seguito ad una mozione approvata all'unanimità dai gruppi dell'assemblea regionale e rappresenta come sia inopportuno, in una fase sociale così difficile, dare esecuzione a provvedimenti che rischiano solo di alimentare le difficoltà di una collettività già ferita dal Covid.

    La Giunta Regionale si rende disponibile a partecipare ad un tavolo che la Prefettura vorrà eventualmente avviare per regolare i tempi della moratoria che è stata richiesta.

    18/11/2020 - Comunicato n. 214 - COVID-19, sostegno della Regione al trasporto locale pubblico

    Per dare sostegno finanziario al Trasporto Pubblico Locale, la Giunta Regionale, riunita oggi, ha disposto l'anticipazione  alle aziende della mensilità di dicembre già con il pagamento di novembre. Inoltre in tempi rapidi, sempre per sostenere le aziende, si procederà alla distribuzione proporzionale dei ristori derivanti dal fondo “mancati ricavi” nazionale. Nella riunione di Giunta, è stato approvato inoltre il documento di Strategia d'Area Tammaro-Titerno, che il Comitato nazionale Aree Interne presso la Presidenza del Consiglio ha ritenuto idoneo come presupposto per la sottoscrizione dell'Accordo di Programma, e quindi per il via libera agli interventi previsti.







    18/11/2020 Campania Covid. I medici: "Già costretti a scegliere chi curare"

    Emergenza coronavirus. Pierino Di Silverio, componente dell'esecutivo Anaao-Assomed nazionale e vice segretario regionale Campania ha denunciato all' Adnkronos Salute:

    "La situazione sanitaria nella Campania zona rossa è allo stremo, ogni giorno ricevo centinaia di messaggi di colleghi che dicono tutti la stessa cosa:

    non ce la facciamo più, non è vero che abbiamo ancora posti letto disponibili per pazienti Covid.

    Nell'ultimo mese e mezzo si è infettato in Campania il 30% degli operatori.

    Abbiamo una valanga di pazienti che necessità di cure, non tutti da terapia intensiva, ma che restano troppo tempo in ospedale.

    Viene chiuso il pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli per farci un Covid Hospital, dove in questo momento ci sono 4 pazienti in un reparto a bassa intensità di cura che se peggiorano vanno trasferiti.

    Intanto però si è chiuso un servizio ai cittadini che chiedono assistenza.

    L' unità di crisi messa in piedi dalla Campania non è in grado di rispondere all'emergenza, ci sono solo due medici, uno è il responsabile del 118 e uno è un collega ospedaliero.









  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata