TuttoTrading.it

Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO








04/01/2021 Covid Italia. Le Faq di Natale- Covid Campania - Covid Torre del Greco


Ricerca personalizzata









04/01/2021 Covid Italia

747 nuovi contagi in Campania su 6.743 tamponi processati, con 31 vittime e 1.044 guariti, con un rapporto tra positivi e test eseguiti dell' 11,07%.

96 i posti occupati in terapia intensiva e 1.377 quelli negli altri reparti.

Oltre 10.000 sono le dosi di vaccino somministrate contro il covid-19.



Previsto un ritorno graduale alle lezioni in presenza nelle scuole:

da luned' 11 gennaio potranno tornare in classe gli alunni della scuola dell'infanzia e delle prime due classi della scuola primaria,

dal 18 gennaio si deciderà sul rientro per l'intera scuola primaria,

dal 25 gennaio si deciderà sul rientro per la secondaria di primo e secondo grado.

Leggi le Faq di Natale: Faq di Natale

04/01/2021 Covid Campania

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 747
di cui:
Asintomatici: 669
Sintomatici: 78








Tamponi del giorno: 6.743

Totale positivi: 193.165
Totale tamponi: 2.072.185

Deceduti: 31 (*)
Totale deceduti: 2.942

Guariti: 1.044
Totale guariti: 112.726

* 7 deceduti nelle ultime 48 ore e 24 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 96
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.377

** Posti letto Covid e Offerta privata







04/01/2021 Covid Torre del Greco

Covid-19: In città, oggi si sono registrate trentotto guarigioni, tredici sono i nuovi casi di contagio, tutti sono in isolamento domiciliare - Tre sono i contagiati che dall'isolamento domiciliare sono stati ospedalizzati, certificato un decesso.

Trentotto nuove guarigioni sono state registrate, nella giornata odierna, a Torre del Greco.
Certificati anche 13 casi di positività al COVID-19, in isolamento domiciliare.
Attestato, inoltre, il passaggio di 3 soggetti positivi dall'isolamento domiciliare al regime ospedaliero.
Comunicato 1 decesso dal regime ospedaliero. Si tratta di R.S. classe 1942.
È quanto comunicato dal Centro Operativo Comunale - dopo il consueto aggiornamento serale con i Responsabili sanitari dell’ASL Na3 Sud e con l’Unità di Crisi Regionale.
Continua, così, a mutare il bilancio della duecentonovantatreesima giornata consecutiva di attività del C.O.C.:
Totale ospedalizzati: 44;
Totale in isolamento domiciliare: 241;
Totale guariti dal COVID 2266;
Totale decessi: 68;
Totale tamponi giornalieri: 112 i cui esiti saranno comunicati nei prossimi giorni.
"Esprimo massima vicinanza - le parole del sindaco, Giovanni Palomba - alla famiglia del nostro concittadino scomparso. Il mio sincero cordoglio, unito a quello dell'intera Amministrazione comunale, va ai parenti tutti".
Istituito, inoltre, dall' ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi - tutti i giorni - dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630.
Il C.O.C. precisa, altresì - ai fini di una più agevole ed immediata comunicazione con i cittadini - che coloro ai quali è stato praticato il tampone e che restano, al momento, in attesa di conoscerne l’esito possono – nel pieno rispetto e tutela della privacy – rivolgersi al numero telefonico 0818830736
reperibile tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 15.45.
Predisposto anche un secondo numero di linea: 0818497030 reperibile nei medesimi giorni ed orari.
Si segnala - anche - che con nota prot. n. 2882 del 12.11.2020 da parte dell’Unità di Crisi della Regione Campania è stato disposto che per poter effettuare il tampone molecolare, ovvero, per la ricerca di SARS-CoV-2 presso un laboratorio privato è necessaria la prescrizione medica su cosiddetta “ricetta bianca” con l’indicazione dell’effettuazione della prestazione.
Ciò si rende necessario al fine di garantire una maggiore appropriatezza dei percorsi di Sanità Pubblica.

IN UNA CERIMONIA SVOLTA AL PALAZZO BARONALE, STAMATTINA IL SINDACO PALOMBA HA CONSEGNATO CENTO SATURIMETRI, OLTRE A MASCHERINE, IGIENIZZANTI E GUANTI MONOUSO AGLI OPERATORI SANITARI DELLA CITTA'

Il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, ha provveduto nella mattinata odierna alla consegna dei primi 100 saturimetri messi a disposizione della collettività, dall’Amministrazione comunale.

L’evento si è svolto – alla presenza della stampa e nel pieno rispetto dei protocolli di distanziamento e della normativa di contrasto alla diffusione epidemiologica del COVID-19 – a Palazzo Baronale ed ha visto, tra i primi destinatari i medici di base, pediatri, operatori di Guarda medica – assegnatari anche di n. 1000 mascherine FFP2, n. 10.000 paia di guanti monouso e n. 100 flaconi di gel igienizzante - e le R.S.A. (Residenze Sanitarie Assistenziali).

L’idea di mettere a disposizione della comunità cittadina i pulsiossimetri, ovvero le apparecchiature mediche che permettono di misurare la quantità di emoglobina legata nel sangue in maniera non invasiva, è stata fortemente sostenuta dal primo cittadino che attraverso l’ approvazione della delibera n. 346 dello scorso 19 ottobre ha previsto, tra gli altri provvedimenti, anche l’istituzione di un apposito capitolo da destinare all’acquisto di materiali ed attrezzature sanitarie quali saturimetri, dispositivi di protezione individuali, da fornire alle famiglie del territorio cittadino, vittime dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

“Siamo partiti – dichiara il sindaco Palomba – innanzitutto, dalle due realtà che stanno a più diretto contatto con quei cittadini che possano necessitare di tali strumenti o che possano trovarsi nella necessità di doverne disporre. Purtroppo, l’emergenza pandemica è tuttora in atto nel nostro Paese e sui nostri territori, ed è proprio per questo che l’Amministrazione comunale ha inteso offrire un sussidio ed un aiuto a quanti torresi stanno vivendo alle prese con il virus. Abbiamo ritenuto, infatti, prioritario l’acquisto oltre che di saturimetri, anche di altro materiale per poter venire incontro alle possibili esigenze della comunità”.

La consegna degli altri dispositivi per la misurazione dell’emoglobina continuerà, inoltre, anche nei prossimi giorni e sarà indirizzata alle Famiglie del territorio con componenti affetti da COVID- 19 che ne faranno richiesta.







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata