TuttoTrading.it

Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO


20/01/2021 Covid-19: trenta nuovi casi positivi registrati oggi in citta' in isolamento domiciliare. Diciotto sono le guarigioni ed un decesso. RITORNANO IN PRESENZA A SCUOLA GLI ALUNNI DELLE 4 E 5 ELEMENTARE


Ricerca personalizzata









Diciotto nuove guarigioni, sono state registrate, nella giornata odierna, a Torre del Greco.

Certificati anche 30 casi di positività al COVID-19, in isolamento domiciliare.

Comunicato un decesso.

Si tratta di: S. P. classe 1940.

È quanto trasmesso dal Centro Operativo Comunale - dopo il consueto aggiornamento serale con i Responsabili sanitari dell’ASL Na3 Sud e con l’Unità di Crisi Regionale.

Continua, così, a mutare il bilancio della trecentosettesima giornata consecutiva di attività del C.O.C.:









Totale ospedalizzati: 29;

Totale in isolamento domiciliare: 307;

Totale guariti dal COVID 2550;

Totale decessi: 83;

Totale tamponi giornalieri: 176 i cui esiti saranno comunicati nei prossimi giorni.

"Esprimo massima vicinanza - le parole del sindaco, Giovanni Palomba - alla famiglia del nostro concittadino scomparso quest'oggi. Il mio sincero cordoglio, unito a quello dell'intera Amministrazione comunale, va ai parenti tutti".

Istituito, inoltre, dall' ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi - tutti i giorni - dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630. Il C.O.C. precisa, altresì - ai fini di una più agevole ed immediata comunicazione con i cittadini - che coloro ai quali è stato praticato il tampone e che restano, al momento, in attesa di conoscerne l’esito possono – nel pieno rispetto e tutela della privacy – rivolgersi al numero telefonico 0818830736 reperibile tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 15.45.

Predisposto anche un secondo numero di linea: 0818497030 reperibile nei medesimi giorni ed orari.

Si segnala - anche - che con nota prot. n. 2882 del 12.11.2020 da parte dell’Unità di Crisi della Regione Campania è stato disposto che per poter effettuare il tampone molecolare, ovvero, per la ricerca di SARS-CoV-2 presso un laboratorio privato è necessaria la prescrizione medica su cosiddetta “ricetta bianca” con l’indicazione dell’effettuazione della prestazione.

Ciò si rende necessario al fine di garantire una maggiore appropriatezza dei percorsi di Sanità Pubblica.

20/01/2021 DA DOMANI RITORNANO IN PRESENZA A SCUOLA GLI ALUNNI DELLE 4 E 5 ELEMENTARE

(Sindaco di Torre del Greco) Il Tar Campania ha stabilito l'adeguamento alle disposizioni nazionali per quanto concerne l' attività in presenza della Scuola Primaria, anche per la Regione Campania.

È l'esito del recente pronunciamento del Tribunale Amministrativo regionale che, di fatto, comporterà già da domani - 21 Gennaio - sull' intero territorio campano la ripresa dell'attività didattica in presenza anche per la quarta e la quinta elementare.

Anche l'Amministrazione comunale di Torre del Greco si adegua al disposto normativo regionale.

Pertanto, da domani, anche sul territorio cittadino al via la ripresa, in presenza, per le classi 4 e 5 elementare.

Rimangono in vigore le disposizioni relative alla scuola secondaria di primo grado, le cui attività in presenza restano sospese fino al 23 gennaio.

Per la Secondaria di II grado si deciderà, come previsto nell'ordinanza regionale, dopo il 23 gennaio alla luce delle verifiche dell'Unità di Crisi.

In una nota della Regione Campania si legge:









“Il Tar della Campania – si legge in una nota inviata dalla Regione Campania – si è pronunciato sull’ordinanza relativa all’attività scolastica nella nostra regione, stabilendo l’adeguamento alle disposizioni nazionali per quanto riguarda la scuola Primaria.

Si ricorda che la Regione aveva già consentito l’attività didattica in presenza fino alla terza classe elementare, cui si aggiungono ora anche la quarta e la quinta, a partire da domani, 21 gennaio 2021.

Rimangono in vigore le disposizioni regionali relative alla scuola secondaria di primo grado, le cui attività in presenza restano pertanto sospese fino al 23 gennaio.

Per la Secondaria di II grado si deciderà, come previsto nell’ordinanza regionale, dopo il 23 gennaio alla luce delle verifiche dell’Unità di Crisi.

A breve sarà emanata un’ordinanza che riassumerà l’insieme delle decisioni relative all’attività scolastica, coerenti con quanto stabilito. Sarà consentito ai sindaci e alle autorità sanitarie locali di assumere decisioni connesse ai contesti locali”.
Il presidente della Regione aveva deciso il ritorno a scuola solo per le prime due classi delle primarie e successivamente le terze.

Il ricorso di alcune famiglie e il gruppo Pillole di Ottimismo. Il Tar ritiene che per le scuole elementari la decisione sia autoesecutiva per quanto riguarda le scuole elementari, essendo alcune classi già rientrate.

Per le scuole medie ha disposto che vengano messe in atto tutte le attività propedeutiche alla riapertura.

Il Tar ha inoltre affermato che non si potrà emettere una nuova ordinanza che sospenda le attività nelle scuole oltre il 24 gennaio 2021 e che la Regione è obbligata ad attivarsi affinché le scuole possano riaprire entro il giorno 25 gennaio 2021.

E' stato rilevato che, nonostante la chiusura delle scuole, il contagio da Covid-19 ha continuato ad espandersi in Campania per cui non si vedrebbe l' utilità delle chiusura degli edifici scolastici.

E' stato fatto notare che per gli alunni di elementari e medie non si pone il problema della criticità della situazione del trasporto pubblico locale.







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata






    Covid-19: quarantasei guarigioni registrate oggi a Torre del Greco. Covid Campania - Covid Italia
    TuttoTrading.it

    Home
    Contatti

    Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    21/01/2021 Covid-19: quarantasei guarigioni registrate oggi a Torre del Greco. Covid Campania - Covid Italia


    Ricerca personalizzata









    Covid-19: quarantasei guarigioni registrate oggi a Torre del Greco, uno era ospedalizzato. I nuovi contagi attestati sono ventiquattro, tranne uno in regime ospedaliero, il resto sono in i.d. - Tre casi, dall'ospedale sono in i.d., Tre i decessi.

    Quarantasei nuove guarigioni, di cui 1 dal regime ospedaliero, sono state registrate, nella giornata odierna, a Torre del Greco.

    Certificati anche 24 casi di positività al COVID-19, di cui 1 in regime ospedaliero e i restanti 23 in isolamento domiciliare.

    Attestato, inoltre, il passaggio di 3 cittadini positivi dal regime ospedaliero all' isolamento domiciliare.

    Comunicati 3 decessi. Si tratta di:

    L. E. classe 1933;

    L. F. A. classe 1925;

    S. S. classe 1956.









    È quanto trasmesso dal Centro Operativo Comunale - dopo il consueto aggiornamento serale con i Responsabili sanitari dell’ASL Na3 Sud e con l’Unità di Crisi Regionale.

    Continua, così, a mutare il bilancio della trecentottesima giornata consecutiva di attività del C.O.C.:

    Totale ospedalizzati: 25;

    Totale in isolamento domiciliare: 287;

    Totale guariti dal COVID 2595;

    Totale decessi: 86;

    Totale tamponi giornalieri: 186 i cui esiti saranno comunicati nei prossimi giorni.

    "Esprimo massima vicinanza - le parole del sindaco, Giovanni Palomba - alle famiglie dei nostri concittadini scomparsi. Il mio sincero cordoglio, unito a quello dell'intera Amministrazione comunale, va ai parenti tutti".

    Istituito, inoltre, dall' ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi - tutti i giorni - dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630.

    Il C.O.C. precisa, altresì - ai fini di una più agevole ed immediata comunicazione con i cittadini - che coloro ai quali è stato praticato il tampone e che restano, al momento, in attesa di conoscerne l’esito possono – nel pieno rispetto e tutela della privacy – rivolgersi al numero telefonico 0818830736 reperibile tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 15.45.

    Predisposto anche un secondo numero di linea: 0818497030 reperibile nei medesimi giorni ed orari.

    Si segnala - anche - che con nota prot. n. 2882 del 12.11.2020 da parte dell’Unità di Crisi della Regione Campania è stato disposto che per poter effettuare il tampone molecolare, ovvero, per la ricerca di SARS-CoV-2 presso un laboratorio privato è necessaria la prescrizione medica su cosiddetta “ricetta bianca” con l’indicazione dell’effettuazione della prestazione.

    Ciò si rende necessario al fine di garantire una maggiore appropriatezza dei percorsi di Sanità Pubblica.







    21/01/2021 Covid Campania, 1.215 nuovi contagi e 40 morti: bollettino

    1.215 nuovi casi di coronavirus in Campania con 40 morti registrati ieri, 20 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 20 in precedenza.

    Tamponi effettuati 15.473, di cui 1.300 antigenici con 48 positivi.

    Totale positivi in Campania 210.697, totale tamponi eseguiti 2.285.816.

    Totale morti in Campania dall'inizio della pandemia 3.511.

    863 i guariti del giorno, in totale 136.008.

    100 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva come ieri, 1.440 pazienti in degenza, 8 in meno rispetto a ieri.







    21/01/2021 Le ultime notizie in tempo reale sul Coronavirus oggi in Italia

    Coronavirus oggi in Italia: 14.078 nuovi contagi e 521 decessi (2.234 nuovi contagi in Lombardia, 1.320 contagi in Emilia Romagna, 1.303 nel Lazio).

    Le zone rosse si possono utilizzare per contenere i contagi ed in Sicilia pronto a nuovo lockdown.

    1.255.928 le dosi somministrate di vaccino e 11.431 le persone che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose ma la seconda dose è a rischio fornitura.

    Dopo l’ultimo Dpcm aggiornate le Faq del Governo.

    Nel mondo quasi 97 milioni di contagi con oltre due milioni di morti.(in USA, più morti che durante la Seconda Guerra Mondiale e mascherine obbligatorie negli edifici del governo e nei luoghi federali.

    Record di decessi anche nel Regno Unitocon bus a Londra trasformati in ambulanze.

    Grave la situazione in Germania con oltre mille decessi e in Cina a Pechino quarantena di 28 giorni e lockdown per 1,7 milioni di abitanti. Portavoce Ue annuncia che la prossima settimana Pfizer consegnerà 100% dosi previste”







  • Info Malattie
  • Ricerca personalizzata