TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 06/06/2018 Luigi Sanguigno presenta Franca Guida, una professionista che fa della formazione la sua missione personale

    Ricerca personalizzata






    Vi presento Franca Guida, una docente di musica, una professionista che fa della formazione la sua missione personale. Crede nel valore di percorsi educativi paralleli a quelli formali e, più in generale, nell'importanza di una vera e propria rivoluzione culturale nella nostra comunità.

    Sono fiero che il gruppo di persone a mio sostegno possa insegnarmi così tanto ed in campi così diversi. Leggete e condividete le sue parole!

    "Sono una docente che ha iniziato la sua carriera professionale nel 1994, con una primissima esperienza d’insegnamento nella scuola elementare, dopo aver conseguito il Diploma Magistrale e quello di maestra d’asilo, da privatista nella scuola statale, successivamente alla Maturità classica.

    Un’ esperienza di pochi mesi, quest’ultima, perché ancora impegnata negli studi musicali al Conservatorio, ultimati nel 1996 col conseguimento del Compimento Superiore di Pianoforte(10° anno).

    Nel Gennaio 1997 entro a far parte dell’organico di servizio in una scuola Magistrale come Docente di Musica, e da allora la mia carriera ha avuto seguito fino ad oggi come Docente di Musica nella scuola secondaria di 1° grado. Nel 2008 ho conseguito una Laurea di II Livello al Conservatorio di Napoli, in discipline musicali, aggiungendo all’esperienza di lavoro quella, nuovamente, di studio.

    Ultimamente ho intrapreso uno studio sul sistema scolastico italiano e quello degli altri Paesi della Comunità Europea che mi ha portato a capire quanto la scuola sia una delle istituzioni più impegnate sul territorio, in nome di quel principio di sussidiarietà sancito dalla nostra Costituzione, in risposta alla domanda continua,e in continuo evolversi di una comunità complessa, come la nostra.





    Dalla consapevolezza, dunque, che l’attenzione e il servizio erogato dalla scuola da soli non bastano a contrastare il disagio dilagante della nostra società, ho deciso di contribuire all’individuazione di percorsi paralleli a quelli attivati dalle agenzie educative formalmente preposte, con un progetto che vede scendere in campo una ‘Comunità Educante’ con diversi soggetti coinvolti come professionisti dei vecchi mestieri, di artigiani in pensione, e chiunque abbia la volontà di mettere a disposizione, in maniera volontaria,del tempo per trasmettere competenze e passioni a chi ha meno opportunità e stimoli ( banca del tempo).

    Questo progetto che ho prodotto a corredo del programma cultura, approntato e previsto dalla squadra 5S per Torre del Greco, rientra in un percorso di attuazione di quella ‘Rivoluzione Culturale’ di una comunità evoluta cui vogliamo tendere, contro ogni forma di illegalità e a favore dell’integrazione e inclusione come abbiamo previsto in un percorso di crescita per la nostra città, accompagnando il cittadino lungo tutto l’arco della vita (Long life learning).







    Nel corso della mia esperienza lavorativa ho contribuito a formare risorse umane, come solo un’insegnante sa fare, è per questo che prevediamo una città da predisporre come un grande ‘ Ambiente di Apprendimento’, dove ognuno potrà identificarsi in un modello educativo e formativo di miglioramento e di crescita culturale, presupposto questo, anche, di crescita occupazionale.

    Non ho figli, ma ho generato centinaia di talenti, scoprendo attitudini nascoste e potenzialmente tralasciate all’incuria, se non stimolate adeguatamente e fatte germogliare.

    Dal 2010 ho sottoscritto un’adozione a distanza con Actionaid, perché credo che l’esistenza di ognuno abbia ragione d’essere, se utile alla comunità, anche se dell’altra parte del globo.

    Ho fatto mio il pensiero di Rabindtranath Tagore, uno dei protagonisti del mio saggio, ‘ Musica ed Educazione:Da Franco Alfano a Rabindranath Tagore’ pubblicato nel 2009, imperniato su di un impegno globale di solidarietà.

    Concludo esprimendo la nostra intenzione collettiva di squadra a voler contribuire ad un miglioramento possibile, purchè lo si voglia tutti."

  • Archivio Movimento a cinque stelle
  • Ricerca personalizzata