TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 16/02/2018 Aniello Ferro (Obbligazionista Deiulemar): “Fiducia ai 5 Stelle per le politiche e le comunali”, agli unici politici che ci hanno sempre aiutato

    Ricerca personalizzata






    La vicenda Deiulemar entra nella campagna elettorale sia sul piano nazionale con le imminenti elezioni del 4 marzo sia il piano locale con le comunali a Torre del Greco.

    Aniello Ferro, obbligazionista Deiulemar da anni in prima linea nella battaglia per chiedere giustizia dopo il crac che ha messo in ginocchio migliaia di risparmiatori anche attraverso il gruppo “Obbligazionisti Legalità e Trasparenza”, spiega il perché della decisione di accordare fiducia al Movimento 5 Stelle.

    Era da tanto che si vociferava di portare all'interno del Consiglio Comunale una rappresentanza degli Obbligazionisti. che fino ad ora e' rimasto quasi sempre ai margini della vicenda che ha gravemente segnato Torre del Greco.

    La scelta e' stata approvata quasi all'unanimita' e diretta verso 2 dei più' storici e capaci attivisti: Giovanni Aurilia e Costantino Borriello, questo ultimo già' da alcuni giorni aveva avuto il placet del movimento 5 Stelle. (naturalmente dopo aver presentato la documentazione richiesta).

    Essi hanno provato a chiedere aiuto ad una politica sempre assente mentre con il M5S essi lavorano da 5 anni durante i quali sono stati appoggiati da Luigi Gallo.















    Si cerca ora di  far ripartire una commissione ferma da tanti anni ed una sentenza da oltre 100 giorni.

    Egli ha affermato: Questi sono gli unici Politici di cui possiamo fidarci, l'unica speranza per noi. Sanno ogni minimo dettaglio della nostra truffa e sono stati a soffrire con noi in tutte le udienze di Roma.
     

    Noi speriamo di contribuire alla scalata al governo del Paese del Movimento Cinque Stelle in modo da aprire finalmente una Commissione d'Inchiesta che faccia piena luce e che faccia di tutto per sapere chi ha distrutto la vita di 13.000 famiglie Italiane.

  • Archivio Movimento a cinque stelle
  • Ricerca personalizzata