TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni







    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 22/02/2019 Sopralluogo del Ministro dell'Ambiente Sergio Costa effettuato sul territorio di Torre del Greco accompagnato dal portavoce torrese alla camera Luigi Gallo

    Ricerca personalizzata






    Giornata di lavori intensi per il M5S di Torre del Greco sul tema dei rifiuti.

    In mattinata, il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa ha effettuato un sopralluogo sul territorio, accompagnato dal portavoce torrese alla camera Luigi Gallo, dal portavoce consigliere comunale Santa Borriello e dall'ex consigliere Ludovico D'Elia, oltre che dai dirigenti del Parco Nazionale del Vesuvio Casillo e Donati.

    Un sopralluogo ed una presenza sul territorio fortemente voluti da Gallo e dal gruppo di attivisti M5S di Torre del Greco che da anni si occupano dei problemi locali.

    Il Ministro ha così constatato coi propri occhi le drammatiche condizioni della nostra città, già commissariata negli anni scorsi per scandali legati alla gestione dei rifiuti e ancora in una situazione ecologica ai limiti della civiltà e dell'esasperazione dei cittadini.

    La situazione esemplare, posta all'attenzione del Ministro, è stata quella di via Montagnelle, località in cui sono racchiusi in un'area relativamente ristretta le maggiori criticità che insistono sul territorio Vesuviano.





    Per anni sono stati sversati illecitamente rifiuti pericolosi ed ancora oggi la zona è nel mirino degli ecocriminali.

    Molte aree della zona, infatti, sono state bruciate durante gli incendi dell'estate 2017 ed oggi sono oggetto di grave rischio idrogeologico per frane e possibili infiltrazioni di veleni nelle falde acquifere dovute alla presenza di diverse discariche comunali dismesse da decenni ora intercettate dai nuovi flussi d’acqua createsi.

    Il sopralluogo operativo è diventato immediatamente momento di partecipazione, grazie alla presenza delle associazioni di volontariato ambientale e di monitoraggio del territorio accorse sul posto. Un momento che ha dato occasione al Ministro di illustrare le azioni programmate e finanziate dal governo per affrontare questa problematica.







    Nel frattempo dall'altra parte della città, in commissione a Palazzo Baronale, il portavoce consigliere Vincenzo Salerno affrontava le tante criticità della nuova tabella TARI, oggetto di discussione in questi giorni.

    Tante, troppe cose non convincono, una su tutte la mancanza di relazioni esplicative.

    Riflessioni e criticità su cui siamo pronti a dare battaglia al consiglio comunale.

  • Archivio Movimento a cinque stelle
  • Ricerca personalizzata