TuttoTrading.it


Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 12/11/2017 Raccolta itinerante olio esausto a Torre del Greco a cura della Gema e punti fissi di raccolta

    Ricerca personalizzata







    Dal mese di ottobre il consorzio Gema raccoglie l' olio esausto presso le isole ecologiche come da manifesto riprodotto. Sono previste sei raccolte da ottobre a dicembre.

    Si ricorda che alcuni condomini provvedono in proprio alla raccolta giornaliera dell' olio esausto, come quello in via Tripoli 2.

    Via Tripoli 2 è anche la sede del book crossing di via Martiri d' Africa ed il centro di preparazione delle piantine di COLORARE DI VERDE IL GRIGIO, oltre che un centro di compostaggio domestico.




    Perché raccogliere l'olio usato è vitale?

    Perché quando l’olio viene sversato nelle tubature casalinghe le danneggia poco a poco e col tempo le danneggia gravemente (una tubatura rotta può significare anche dover rifare l’impianto per intero, con un bel costo da sostenere).

    Dalle tubature, l’olio raggiunge l’impianto di depurazione delle acque reflue dove subisce una serie di trattamenti che, anche quando sono tutti completamente efficienti al 100%, non eliminano l’olio! L’olio, infatti, è difficile da eliminare anche perché è più leggero dell’acqua, sulla quale galleggia comodamente.







    Esistono anche dei punti provvisori di raccolta dove può essere conferito l' olio esausto:

     
  • quello presso l' isola ecologica

     
  • quello presso il supermercati MD di via Nazionale n.518 Tel. 081.8835939

     
  • quello presso il supermercato Decò di via Giovanni XXIII Tel. 081 8473689

  • quello presso il centro Eco Punti di via Calastro ex-mulini

    05/06/2017 Oli esausti, oltre 200 litri raccolti nell'iniziativa del quartiere Leopardi

    Oltre 200 litri di olio vegetale esausto raccolti e una mattinata di sensibilizzazione sul corretto recupero di uno dei rifiuti più inquinanti. È il risultato della manifestazione promossa sabato 3 giugno al piazzale del Buon Consiglio dalla ditta Faiella Nicola srl, con la collaborazione del comitato di quartiere Leopardi e il patrocinio dellAmministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Borriello.

    A partecipare alla manifestazione per conto dellEnte lAssessore all’Ambiente, Salvatore Quirino: “L'iniziativa – afferma – rientra nel programma legato alla campagna di sensibilizzazione verso la tutela della natura e del bene comune, promossa dallAmministrazione dall’atto del proprio insediamento. Va evidenziato che un litro di olio vegetale esausto, se non regolarmente recuperato e avviato a riciclo, può arrivare ad inquinare fino a 16 m3 di mare. Coinvolgere l’opinione pubblica e dare alla gente una corretta informazione è un aspetto importantissimo, per questo mi sento di ringraziare gli organizzatori della manifestazione svoltasi nel piazzale Leopardi”.

    Soddisfatti anche i promotori dell’iniziativa che, per invogliare la gente a prendere parte alla giornata di riciclo dell’olio vegetale esausto, hanno messo in palio – con estrazione pubblica – una bicicletta fra tutti coloro che si sono recati agli stand allestiti per l’occasione: “Recuperare l’olio vegetale esausto – evidenziano gli organizzatori – è un gesto doveroso ma per nulla scontato. È giusto dire ai cittadini quale sia l’importanza di un atto di amore nei confronti dell’ambiente e soprattutto del prossimo”.

  • Info Raccolta Olio Esausto
  • Ricerca personalizzata