TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 25/02/2015 Osservatorio Rifiuti Zero e approvazione del regolamento sul compostaggio

    Ricerca personalizzata





    L' assemblea dell' Osservatorio Rifiuti Zero di oggi pomeriggio 25 febbraio, non si è svolta regolarmente con la discussione dell' ordine del giorno prefissato, in quanto si è deciso discutere su un documento da presentare poi in sala giunta all' incontro di tutti i comitati di quartiere aderenti all' Osservatorio Rifiuti Zero con il sindaco essendo stato chiesto un incontro urgente con il sindaco per la gestione dei rifiuti ed anche per presentare tutta una serie di emendamenti ai regolamenti preparati in fretta e furia e da discutere già nella seduta del consiglio comunale del 25 febbraio,

    Tutto il tempo è stato impiegato per preparare il documento da presentare al sindaco per evidenziare che il percorso seguito per i rifiuti si sta discostando da quello proposto dall' Osservatorio Rifiuti Zero e che i regolamenti non corrispondevano a quanto proposto dell' Osservatorio. I punti di discussione sono questi: un modo diverso di gestire gli incentivi, un nuovo contratto per la gestione dei rifiuti perchè quello esistente è troppo svantaggioso per i cittadini, l' eliminazione delle cosiddette "isole ecologiche".





    In sala giunta ne è seguita una violenta discussione ma alla fine il sindaco ha dichiarato di aver aperto gli occhi su certi punti e tutti gli emendamenti sono stati poi presentati ed approvati in consiglio comunale.

    Come si sa, il sindaco ha aderito al protocollo Rifiuti Zero che prevede un percorso diverso dalle ordinanze e delibere approvate dalla giunta. Fra le varie richieste vi sono proprio quelle







    1) di incentivare in modo diverso la raccolta differenziata,

    2) di rivedere il contratto con la nuova ditta per la gestione della raccolta dei rifiuti perchè svantaggioso per i cittadini,

    3) di abolire definitivamente le cosiddette "isole ecologiche"

    Il documento proposto potrebbe essere poi diffuso.

    Si è anche discusso dei tre regolamenti da approvare in giunta comunale e sono state confermate tutte le variazioni proposte ad essi.

    Per il compostaggio è stato chiesto di eliminare le seguenti imposizioni

    1) necessità di avere un giardino perchè ci si può attrezzare anche su un terrazzo o altro ambiente adatto

    2) necessità di disporre di almeno 40 metri quadrati di terreno o 20 per ogni familiare

    3) i limiti di distanza

    Tutti gli emendamenti sono stati approvati in consiglio comunale come pure l' intero documento con ben 18 voti favorevoli e 2 astenuti ed è stata decisa una immediata esecutività.

    Nota per il compostaggio: alcuni produttori di notevoli quatità di umido hanno presentato un' apparecchiatira simuile ad una lavatrice che permette di trasformare 50 kg di umido in compost in sole 7 ore.

    LEGGI PURE

  • 25/02/2015Approvazione Regolamento su incentivi per la raccolta differenziata

  • Info Rifiuti Zero
  • Info Peso Rifiuti
  • Ricerca personalizzata