TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 06/12/2018 NO ai termovalorizzatori, SI' allo sviluppo sostenibile. Raccolta dei rifiuti porta a porta verso i RIFIUTI ZERO

    Ricerca personalizzata






    Un termovalorizzatore è un impianto industriale di incenerimento, per combustione, dei rifiuti, più precisamente un impianto che utilizza come combustibile i rifiuti per eliminarli e contemporaneamente produrre energia con il calore prodotto dalla loro combustione.

    All'interno del forno vengono bruciati i rifiuti, talvolta utilizzando anche metano, che serve ad innalzare se necessario la temperatura di combustione.

    Il calore prodotto può far vaporizzazione l'acqua in circolazione nella caldaia posta a valle, e il vapore così generato aziona una turbina che trasforma l'energia termica in energia elettrica oppure può essere utilizzato per il riscaldamento.

    Il termine "termovalorizzatore" è in realtà inappropriato, oltre che fuorviante perché l'intero processo di incenerimento fino allo smaltimento delle ceneri di scarto consuma molta più energia di quanta ne occorrerebbe valorizzando il rifiuto con il riuso (raccolta differenziata, trattamento, riciclo).





    Si noti che la combustione riduce i rifiuti di circa il 70% producendo un 30% di ceneri tossiche che devono essere appositamente smaltite.

    Qualche dubbio rimane anche sull'effettiva efficacia della misurazione delle emissioni rilasciate perchè l' elevata temperatura di combustione potrebbe produrre nanoparticelle finissime che sfuggono al controllo.

    L'utilizzo dei termovalorizzatori come pratica di smaltimento dei rifiuti trasmette, dunque, l' idea sbagliata che sia più semplice eliminare i rifiuti bruciandoli e ricavandone energia.







    In realtà, bisogna agire sulla prevenzione, la riduzione di ogni consumo e sulla quantità dei rifiuti prodotti, passando poi alla RACCOLTA DIFFERENZIATA TENDENTE AI RIFIUTI ZERO.

    In tal modo l'intero processo di riciclo è molto più rispettoso dell'ambiente e della salute, ma risulta anche economicamente più conveniente.

  • 03/11/2015 “Zero Waste”: Paul Connett ritorna in Campania con i suoi “Dieci Passi verso i Rifiuti Zero”
    Dieci Passi verso i Rifiuti Zero...

  • Info Rifiuti Zero
  • Ricerca personalizzata