TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 13/09/2016 Cambio del Comando alla Capitaneria di Porto di Torre del Greco

    Ricerca personalizzata






    Cambio della guardia alla Capitaneria di Torre del Greco e saluto ufficiale al sindaco Ciro Borriello e all’amministrazione comunale. Il comandante Rosario Meo, per due anni alla guida della Guardia Costiera di Torre del Greco, sarà destinato a un nuovo e prestigioso incarico a Roma. Al suo posto, proveniente dalla Capitaneria di Gaeta, arriva Fabrizio Di Maggio, già giunto a Torre del Greco in attesa della cerimonia ufficiale del passaggio di consegne prevista per venerdì prossimo.





    Il sindaco ha consegnato al comandante Meo - alla presenza del nuovo responsabile della Capitaneria e di altri componenti del comporto che ha sede negli ex molini meridionali Marzoli - una targa con la quale ha voluto ringraziarlo «per il prezioso ed encomiabile lavoro svolto alla guida della Capitaneria di Porto di Torre del Greco e per l’impegno profuso a tutela e salvaguardia del mare e della nostra città, certi che i futuri incarichi che andrà a ricoprire valorizzeranno le indiscusse capacità personale e professionali».







    Una cerimonia sobria quella organizzata nella stanza del primo cittadino a palazzo Baronale, curata dalla segreteria del primo cittadino e dal capo di gabinetto Alessandra Tabernacolo.

    Al vicesindaco Romina Stilo è stato invece affidato il discorso di ringraziamento per l’operato del comandante Meo. «Sono stati - ha detto - anni straordinari quelli che ci apprestiamo a chiudere in questi giorni. Anni in cui a guidare la Capitaneria di Porto di Torre del Greco è stato il comandante Rosario Meo: il suo operato, la sua attenzione, l'amore per il lavoro e per la tutela dell'ambiente hanno caratterizzato la sua attività, volta in particolare alla salvaguardia e alla tutela delle popolazioni che risiedono nei nostri Comuni».

    «Comandante Meo - ha aggiunto - a nome mio, dell'amministrazione comunale e dell'intera città di Torre del Greco le dico grazie. Grazie per essersi impegnato a tenere alto il valore del nostro comparto, che per numero di matricole iscritte è secondo solo a Genova. Grazie per avere tenuta alta l'attenzione verso la tutela del nostro mare, compulsando le altre autorità preposte nei controlli sugli scarichi illegali. Una battaglia che ha visto in prima linea anche il Comune e che ha dato risultati importantissimi, contribuendo a migliore il lavoro in atto per il disinquinamento del nostro mare, autentica risorsa per sfruttare le nostre indiscusse potenzialità turistiche. Grazie per avere lavorato all'istruzione del tavolo permanente per le problematiche del mare, capace di impegnare tutti soggetti interessati alla tutela della risorsa più importante della nostra città. Un lavoro che si è meritato l'attenzione delle istituzioni sovracomunali, giudicato esempio di collaborazione tra enti. Grazie infine per avere ascoltato le categorie che rappresentano i lavoratori del mare, sindacati e responsabili delle cooperative di pescatori su tutti».

    «Ci sarebbe tanto da elencare - ha concluso il vicesindaco - del lavoro del comandante Meo che, è giusto dirlo, non avrebbe potuto fare tanto senza l'ausilio del personale che quotidianamente lavora presso la Capitaneria di Torre del Greco, ma occorrerebbero diverse ore. Il mio convincimento, quello del sindaco Borriello e dell’amministrazione comunale, per concludere, è che il comandante Meo saprà mostrare il suo enorme valore anche nei ruoli che andrà a ricoprire nell'imminente futuro, facendo apprezzare le doti professionali e umane che ne hanno caratterizzato il lavoro a Torre del Greco». (comunicato stampa)

  • Info Salviamo il Nostro Mare
  • Ricerca personalizzata