TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 11/09/2013 Libri in movimento e Book Sharing

    Ricerca personalizzata



    LIBRI IN MOVIMENTO è un' iniziativa studiata per promuovere ed incentivare la lettura senza alcuno scopo di lucro. Si raccolgono libri di ogni tipo, ragalati o prestati che vengono poi richiesti da altri.

    Ma quali sono le regole da rispettare?

    1) I libri messi a disposizione (donati o prestati a discrezione del proprietario) vengono dati in prestito per una durata quindicinale (rinnovabile)

    2) Ciascun prestito prevede il pagamento di una piccola cauzione (5 euro, oppure 4 euro e 1 SCEC) che verrà restituita al momento della riconsegna del volume. “Libri in movimento” è attiva tutti i giovedì dalle ore 19 alle ore 21 presso l’Equobar di San Sebastiano al Vesuvio, in via Luca Giordano, 24. E’ una buona occasione, inoltre, per conoscere ed imparare ad utilizzare gli SCEC come moneta alternativa, che pian piano si sta diffondendo in tutta Italia! L' Equobar, infatti, accetta SCEC in pagamento

    LIBRI IN SPIAGGIA E' un' iniziativa, questa, messa in campo dalla Legambiente di Paestum: all' inizio della stagione, ai gestori degli stabilimenti viene fornito un grosso scaffale pieno di libri: qualsiasi bagnante puo' ritirare un libro per leggerlo sulla spiaggia o anche per portarselo a casa, senza nessun controllo. Il libro ritirato potrebbe, perciò, non essere restituito ma nel frattempo altri bagnanti si liberano dei propri libri in modo da lasciare un quantitativo di libri sufficiente per tutti





    BOOK SHARING

    Da qualche anno si sta diffondendo la moda del BOOK SHARING che rassomiglia all' attività messa in campo da Legambiente e si basa sull’idea di “liberare” libri nell’ambiente circostante, su treni, autobus, panchine, affinché possano essere trovati e letti da altre persone. La filosofia di fondo, quindi, è quella di condividere pensieri ed emozioni, creare legami fra persone diverse, anche lontane e sconosciute, che hanno in comune la lettura di un libro.







    Si crea una piccola libreria a cui tutti hanno accesso per scegliere un libro che potrà poi essere restituito o regalato o lasciato in altro posto, ma talvolta viene chiesto di sostituirlo con un altro, ad evitare il rischio che i libri iniziali diminuiscano.

    Un libro donato non sarà mai perso perché vivrà nelle emozioni di altri lettori. Chi ama leggere e donare ama condividere. Siete disposti a mettere in libertà i vostri libri? “Dona un libro, prendi un libro!” E’ una iniziativa pronta ad aspettarvi! Se ami un libro lo condividi.

    Si ricorda che la lettura aiuta a migliorare il proprio lessico, ad apprendere nozioni nuove e ad approfondire quello che già si sa, perciò ogni libro letto aiuta a migliorare la consapevolezza di sé stessi e la capacità di interagire con gli altri.

  • Info Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata