TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 11/11/2015 Glocal firmato documento fra Ascom, Cgil, Federalberghi Costa del Vesuvio Assocoral, Cooperativa Mare Nostrum, Assocoral e Comune di Torre del Greco

    Ricerca personalizzata





    Firmato il protocollo d’intesa riguardante la prima fase di «Progettare glocal», un progetto, realizzato con la collaborazione della Camera di Commercio che, come spiegato dalla responsabile Giuliana Esposito, «mira alla creazione di un gruppo di promozione dello sviluppo locale, quale strumento partecipativo, ovvero un gruppo di lavoro, che sarà opportunamente formato per progettare dal basso”un rilancio turistico, economico e culturale del paese».





    La Conferenza di presentazione si è svolta presso Le Scuderie di Villa Favorita ad Ercolano alla presenza dei soggetti proponenti e con la presenza dell’amministrazione comunale nella persone del consigliere delegato alle attività produttive, Ciro Piccirillo.

    Secondo ilconsigliere, si tratta di un esperimento importante di collaborazione tra le principali forze di questa città.







    Questo è il comunicato stampa

    Con una firma sul protocollo d’intesa si è chiusa la prima fase di «Progettare glocal», un progetto, realizzato con la collaborazione della Camera di Commercio che, come spiegato dalla responsabile Giuliana Esposito, «mira alla creazione di un gruppo di promozione dello sviluppo locale, quale strumento partecipativo, ovvero un gruppo di lavoro, che sarà opportunamente formato per progettare dal basso”un rilancio turistico, economico e culturale del paese». Conferenza di presentazione, presso Le Scuderie di Villa Favorita ad Ercolano alla presenza dei soggetti proponenti e con la presenza dell’amministrazione comunale nella persone del consigliere delegato alle attività produttive, Ciro Piccirillo.

    «Si tratta di un esperimento importante di collaborazione tra le principali forze di questa città», le parole del consigliere.

    Cui aveva fatto eco, con una dichiarazione inviata alla responsabile del progetto, il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello: «Non possiamo che essere favorevolmente colpiti dall’idea che è alla base di questo progetto.

    Mettere assieme quante più forze economiche e produttive per creare una sinergia che punti a una proposta comune, proposta volta al miglioramento delle offerte turistico-culturali della nostra città attraverso l’utilizzo di finanziamento sovracomunali, viene ovviamente salutata con estrema soddisfazione dalla nostra amministrazione.

    Oggi che le strade e i punti ricettivi di Torre del Greco si mostrano più accoglienti grazie proprio al positivo investimento di fondi europei, chi ha il coraggio di investire sulle proprie capacità e su quelle della città attraverso l’unione deve trovare il pieno sostegno da parte del nostro ente».

    Il protocollo d’intesa è stato firmato dall’Ascom di Torre del Greco nella persona del presidente Giulio Esposito, dal presidente dell’Assocoral Tommaso Mazza, dalla presidente di Federalberghi Costa del Vesuvio, Adelaide Palomba, dal rappresentante della Cooperativa Mare Nostrum Giovanni Russo, da Luca Chiusel della Cgil.

    Al progetto hanno aderito anche sia la Uil rappresentata da Carmela Vitiello che la Lega Navale Italiana.

    “Nello specifico – dichiara Giuliana Esposito, che con Maria Teresa Panariello e Federica Esposito ha lavorato alla realizzazione dell’intero progetto – i nostri obiettivi sono:

    1) Effettuare una diagnosi di stato, struttura e tendenze dei sistemi locali

    2) Prevedere scenari futuri alla luce della nuova programmazione europea 2014/2020

    3) Fornire un contributo alla formulazione di politiche e strategie per lo sviluppo locale, in linea con la nuova politica di coesione sociale: crescita intelligente, sostenibile e inclusiva (Europa 2020)

    4) Dotare i soggetti economici del territorio di competenze strategiche che gli permettano di rispondere in maniera innovativa all’attuale crisi economica, attraverso una specifica attività di formazione

    5) Promuovere un rilancio socio-culturale ed economico della città di Torre del Greco»

    «Il progetto intende, in questo modo, stimolare la creazione di un territorio responsabile che abbia come obiettivo principale la cittadinanza attiva e il miglioramento della qualità della vita».

    Nel corso della presentazione è stato annunciato un evento che si terrà il prossimo 30 novembre e 1 dicembre. Uno speed date sul turismo che vedrà sul territorio una società specializzata fornire consulenza a commercianti ed albergatori.

    «Ci attendiamo nel breve termine – conclude Giuliana Esposito – obiettivi importanti - Rafforzamento della cooperazione territoriale - Sostegno della competitività attraverso strumenti e best practices sperimentate e miranti alla crescita delle imprese all’interno del mercato locale - Sviluppo delle opportunità di occupazione - Rilancio dell’attrattività turistica locale, con conseguenze positive per le attività economiche locali

    Solo così davvero potremmo iniziare a scrivere e raccontare del rilancio del nostro territorio».

    A breve, partiranno anche i corsi di formazione organizzati nell’ambito del progetto.

  • Info Torre del Greco News
  • Ricerca personalizzata