TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 24/03/2016 Sopralluogo nella sede del futuro museo civico. Invito alla cittadinanza a presentare idee e proposte

    Ricerca personalizzata




    Il museo che verrà. È quello destinato ad essere ospitato nell’edifico una volta sede di un orfanotrofio, in prossimità della chiesa della Santissima Annunziata.

    Ed è proprio qui che il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, ha effettuato un sopralluogo per rendersi conto della bontà dei lavori in fase di ultimazione (interventi inseriti nell’ampio programma di opere pubbliche realizzate con i fondi del programma Più Europa), che hanno permesso di riqualificare la struttura a tre piani dove l’amministrazione comunale vuole realizzare un museo civico che abbia come punto di riferimento le tradizioni cittadine.





    Anche per questo motivo, ad accompagnare il primo cittadino, oltre al dirigente che sta seguendo la realizzazione del museo, Luisa Sorrentino, c’era anche i responsabili dell’associazione “Cameo art”, che ha proposto all’amministrazione di occupare uno spazio della struttura di largo Annunciazione per allestire una “mostra dinamica” dedicata alla lavorazione del cammeo.







    “Conoscevo già le potenzialità di questo edificio in termini di spazio – afferma il sindaco Ciro Borriello – ma, nell’imminenza della conclusione dei lavori di riqualificazione, si rafforza la convinzione di avere fatto la scelta giusta nell’indicare questa struttura come futuro museo civico. Nei mesi scorsi abbiamo invitato, di concerto con l’assessore alla Cultura Ferdinando Guarino, la cittadinanza e non solo ad avanzare ipotesi e proposte per ‘arricchire’ l’ex orfanotrofio. L’idea di Cameo art ci ha appassionato, e grazie al sopralluogo effettuato direttamente nella struttura abbiamo potuto mettere a fuoco anche ulteriori dettagli”.

    “Allo stesso tempo – prosegue il primo cittadino – abbiamo anche ricevuto richiesta dall’università per destinare l’ultimo piano a una sezione permanente dedicata all’architettura, che renderà già unico nel suo genere il nostro museo. Restiamo però aperti a ulteriori proposte, consapevoli che gli spazi a disposizione sono davvero notevoli”.

    Per questo motivo l’amministrazione comunale ricorda i contenuti di un recente avviso pubblico, firmato dal sindaco Borriello e dall’assessore Guarino, attraverso il quale si intende “promuovere il coinvolgimento dei cittadini mediante la presentazione di proposte progettuali concernenti iniziative volte alla conoscenza e alla valorizzazione del territorio e del suo patrimonio artistico e culturale”.

    “Coloro – si legge ancora nel manifesto pubblico apparso in città già qualche mese fa – che fossero interessati al conferimento di reperti da esporre o alla presentazione di progetti e programmi, possono prendere visione integrale dell’avviso pubblicato sul sito www.comune.torredelgreco.na.it”.

  • Info Torre del Greco
  • Ricerca personalizzata