TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 31/03/2016 Sopralluogo tra le opere realizzate con il programma Più Europa

    Ricerca personalizzata




    Parole di apprezzamento dall’assessore regionale ai Fondi europei Angioli La Regione Campania si complimenta con il Comune di Torre del Greco per come sono stati spesi i fondi del programma “Più Europa”.





    Ieri pomeriggio – mercoledì 30 marzo – l’assessore regionale con delega ai Fondi europei, Serena Angioli, è stata in visita in città per vedere di persona i risultati degli interventi promossi dall’amministrazione guidata dal sindaco Ciro Borriello.







    In particolare, assessore regionale e primo cittadino, di volta in volta accompagnati dai dirigenti interessati e dagli assessori ai Lavori pubblici e ai Fondi comunitari, Luigi Mele e Romina Stilo, sono stati in visita all’ex orfanotrofio di largo Annunciazione (destinato a diventare un museo civico), nella ristrutturata scuola elementare De Nicola di corso Vittorio Emanuele, lungo la passeggiata Porto-Scala e nel complesso degli ex molini meridionali Marzoli, dove è stata riqualificata una torretta dove troverà ospitalità una scuola per la vela.

    A chiudere il lungo pomeriggio di lavoro, una passeggiata tra via Roma, corso Vittorio Emanuele e piazza Luigi Palomba, dove il sindaco Borriello ha parlato della nuova idea dell’amministrazione, l’istituzione del borgo del corallo e del cammeo nelle aree a ridosso del centro storico: “È la nostra nuova scommessa – il concetto espresso dal primo cittadino – una proposta che, dopo avere entusiasmato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha trovato favorevolmente partecipe anche l’assessore regionale ai Fondi europei. In particolare, Serena Angioli ha avuto parole di apprezzamento per l’opera compiuta dall’amministrazione comunale, che ha saputo sfruttare nel migliore dei mondi le risorse del programma Più Europa, valorizzando alcune delle peculiarità cittadine”.

    Concetti che l’esponente della giunta campana ha inteso sintetizzare in questo modo: “Sono rimasta affascinata – ha detto Serena Angioli – dagli interventi che hanno interessato la città. La passeggiata a ridosso dell’area portuale, con la presenza di tante famiglie, ma anche gli spazi della scuola e del futuro museo, testimoniano la bontà dei lavori realizzati. Come amministrazione regionale abbiamo sempre sostenuto, dal momento del nostro insediamento, che gli interventi da realizzare con i fondi comunitari devono lasciare il segno: le idee illustratemi dal sindaco Borriello sono sicuramente da tenere in considerazione. È ovvio che, con l’andare avanti del tempo, bisognerà entrare più nello specifico dell’intera proposta”.

  • Info Torre del Greco
  • Ricerca personalizzata