TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 02/05/2016 Doposcuola per studenti degli istituti comprensivi tenuto da giovani laureati direttamente nelle singole scuole

    Ricerca personalizzata






    Un servizio di doposcuola tenuto da giovani laureati direttamente negli istituti comprensivi cittadini. È quanto stabilisce una specifica delibera approvata di recente dalla giunta guidata dal sindaco Ciro Borriello su proposta dell’assessore alla Pubblica istruzione, Romina Stilo





    I fondi per tale servizio sono quelli stanziati nel capitolo di spesa di bilancio denominato “Progetti didattici - attività extrascolastiche e trasferimenti per servizi scolastici”, inizialmente destinati a iniziative rispondenti a un apposito bando. “I tempi disponibili – si legge all’interno della delibera licenziata dall’esecutivo cittadino – nell’arco del corrente anno scolastico, dovendosi ancora procedere alla formalizzazione degli atti propedeutici all’avvio dei progetti, sono davvero esigui e l’attivazione dei progetti didattici, anche tenuto conto della particolare articolazione e dell’ampio coinvolgimento prefigurato da alcuni di essi, finirebbe per essere in questa delicata fase dell’anno scolastico quasi un elemento di disturbo alle normali attività didattiche anziché, come desiderato, un arricchimento delle stesse”.







    Per questo motivo l’amministrazione comunale ha deciso di “offrire un sostegno alle esigenze degli alunni e delle loro famiglie mediante il servizio doposcuola, da tenersi in orario pomeridiano, provvedendo ad assistere gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado durante lo svolgimento dei compiti assegnati, consolidando e sviluppando i metodi di studio già acquisiti in ambito scolastico e provvedendo a rafforzare la capacità di una corretta metodologia di studio, responsabilizzando lo studente verso la partecipazione attiva della vita scolastica, con particolare riguardo a quelli che presentano difficoltà”.

    Sarà il dirigente del secondo settore attivare “di concerto con le dirigenze scolastiche interessate – si specifica ancora nella delibera presentata dall’assessore Stilo – le attività di doposcuola pomeridiano per le quali andranno impegnati giovani laureati in possesso dei requisiti formativi idonei alle discipline da supportare, che potranno essere individuati nell’ambito di una lista composita da costituire previa selezione delle candidature correttamente pervenute e successivamente selezionate e graduate”.

    L’impegno economico a carico del bilancio comunale – già prevista una continuità dell’iniziativa per il prossimo anno scolastico – “sarà assegnato alle singole dirigenze scolastiche degli istituti comprensivi cittadini che ne faranno richiesta, con specifica destinazione per l’attivazione di attività di doposcuola.

  • Info Torre del Greco
  • Ricerca personalizzata