TuttoTrading.it
Nascosto Image Banner 468 x 60



 Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
  • Scambia link
  • Vota Sito
  • Collabora
  • Pagina Pref.
  • Segnala Sito
  • Disclaimer

     Ec. Finanza
  • TuttoBanche
  • BorsaNews
  • BorsaQuote
  • BorsaGrafici
  • T. Economia
  • TraderNews
  • TraderArch.
  • Tradingonline
  • T. Dividendi
  • Gloss. Fin.
  • Glossario
  • ContoArancio

     Mondo Scuola
  • TuttoScuola
  • La Terra
  • Miss. Salute
  • Salute/Ben.
  • Adolescenza
  • Emergenze
  • T. Sondaggi
  • RaccoltaDiff.

     Mondo Internet
  • TuttoWeb
  • T. Download
  • T. Sicurezza
  • Gl.Sicurezza
  • Emigrazione
  • Quotidiani
  • TuttoMotori
  • T.Ricerche
  • T.Shopping
  • Racc.Diff.
  • Prev.meteo

     Mondo e Problemi
  • Mondo/Probl.
  • I Temi
  • Grandi Temi
  • Archivio Temi
  • T.Emergenze
  • T.Racc.Diff.

     Mondo Partenopeo
  • TuttoNapoli
  • TorreGreco
  • TuttoItalia
  • RaccoltaDiff.



    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • 08/11/2016 Tari: tariffe invariate per l'anno 2017

    Ricerca personalizzata






    Resteranno immutate, e quindi più basse rispetto a quelle applicate fino al 2014, le tariffe Tari per l’anno 2017. È l’ennesimo obiettivo raggiunto dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ciro Borriello che, su proposta dell’Assessore all’Ambiente e alle Finanze Salvatore Quirino, ha approvato in Giunta la delibera che, dopo il vaglio della competente Commissione Consiliare, dovrà essere licenziata dal Consiglio Comunale.



    Nella delibera si legge come il “costo complessivo del servizio è pari a 12.575.594,43 euro” da coprire con il gettito della Tari nonché con “una percentuale di produttività dei rifiuti pari al 43,46% per le utenze non domestiche ed al 56,54% per le utenze domestiche”.



    Queste le tariffe: per le utenze domestiche esse variano a seconda dei componenti della famiglia residente nell’immobile e alla grandezza dell’immobile stesso. Si va da un tasso fisso di 0,660 euro a mq a 0,864 euro a mq con una tariffa variabile da 84,750 euro a 294,084 euro, al fine di coprire un gettito complessivo che supera di poco i 7,11 milioni di euro. Diverse invece le tariffe per le attività commerciali, anche in questo caso variabili a seconda della grandezza della struttura presa in considerazione, modellata anche a seconda della “tipologia” del rifiuto prodotto.

    Nella delibera si ricordano anche le scadenze per chi si dovesse avvalersi del pagamento a rate: 30 agosto 2017, 30 ottobre 2017, 31 dicembre 2017 e 28 febbraio 2018.

    “Ancora una volta – afferma il Sindaco Ciro Borriello – abbiamo mantenuto la promessa fatta, quella cioè di scongiurare l’aumento del costo del servizio di nettezza urbana, costo che in due anni abbiamo fatto diminuire di quasi 1,8 milioni di euro. Siamo impegnati allo stesso tempo a incrementare la percentuale di raccolta differenziata che, come è noto, va ad incidere positivamente sui costi del servizio e quindi sulla spesa sostenuta dal singolo cittadino”.

    “A tal fine – gli fa eco l’Assessore Salvatore Quirino – abbiamo incrementato le aree di distribuzione degli eco-punti che, dopo l’iniziale fase sperimentale, stanno raccogliendo sempre più proseliti tra i torresi. Siamo certi che, proseguendo sulla strada intrapresa, i risultati in termini di percentuale di raccolta differenziata e di risparmio in termini di spese continueranno a essere positivi”. (comunicato stampa)

  • Info Torre del Greco
  • Ricerca personalizzata