offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 12/02/2015 La Ego Eco ritira il ricorso di novembre 2014. News dall' Osservatorio Rifiuti Zero

    Ricerca personalizzata





    12/02/2015 La Ego Eco ritira il ricorso di novembre 2014. News dall' Osservatorio Rifiuti Zero

    La Ego Eco ritira il ricorso avverso la revoca dell' appalto decisa dal comune di Torre del Greco. I legali dell' azienda Ego Eco hanno rinunciato a portare avanti la battaglia iniziata a dicembre del 2014 quando la segretaria generale Anna Lepore ordinò lo stop per inadempienze contrattuali, un provvedimento impugnato e portato avanti fino all' 11 febbraio quando l' amministratore unico Vittorio Ciummo ha deciso di rinunciare al ricorso anche perchè nel frattempo era arrivato un altro provvedimento riguardante l' affidamento del servizio di raccolta rifiuti alla ditta dei fratelli Balsamo che era seconda in graduatoria. E questo ha convinto la ditta Ego Eco a rinunciare al primo ricorso forse inutile





    Si ricorda la nota del 27/11/2014 Servizio di smaltimento dei rifiuti a Torre del Greco. Risolto il rapporto con la ditta Ego Eco

    Risolto il rapporto con la ditta Ego Eco . Queste le contestazioni “Gravi irregolarità o deficienze riscontrate nello svolgimento dei servizi in appalto che abbiano arrecato o possano arrecare danni al Comune di Torre del Greco , qualora non siano state eliminate nei modi e termini prefissati dal Comune nella lettera di contestazione; reiterata inosservanza nel tempo delle prescrizioni fornite per iscritto dal Comune di Torre del Greco relativamente alle modalità di esecuzione dei servizi;gravi violazioni degli obblighi facenti capo all’appaltatore … tali da incidere sull’affidabilità dell’impresa nella prosecuzione del servizio”.







    12/02/2014 Ancora un passo avanti dell' Osservatorio Rifiuti Zero: iniziano i gazebi informativi

    Dopo aver anche distribuito dei volantini, il servizio dell' acquisto dei rifiuti da parte della Recoeuro non è più partito perchè è venuto meno l' autorizzazione da parte del comune. L' assessore ha dichiarato che un servizio simile, se autorizzato, lo dovrebbe fare direttamente la ditta Balsamo.

    E' stata approvata l' ordinanza che prevede la vagliatura dei rifiuti raccolti con lo spazzamento in modo da poterli differenziare per quanto possibile. Un Grande aiuto potrebbe venire dai cittadini che dovrebbero utilizzare solo le buste del comune differenziando bene. Lo stesso verrebbe fatto per i bustoni neri che spesso contengono dei sacchetti interi.

    Finalmente chiarita la questione dello sconto sul compostaggio domestico. Giusta la dichiarazione dell' assessore precedente Balestrieri secondo il quale il comune non poteva accedere ai fondi provinciali ma doveva essere modificato il regolamento comunale. Ed è quello che l' assessore Quirino ha proposto in giunta comunale: modifica del regolamento comunale per prevedere la premialità per i cittadini virtuosi e la possibilità di premialità sul compostaggio.

    Dopo la tari, si sta preparando una delibera per la tasi da presentare poi in consiglio comunale.

    Sta per partire anche la delibera sull' eliminazione dell' usa e getta.

    Per la questione dei tributi sui gazebi, l' osservatorio sarà contattato a breve per l' OK alla richiesta avanzata in modo che si possa fare informazione in piazza con una spesa minima. L' osservatorio sta raccogliendo piccoli contributi volontari per la preparazione dei volantini informativi.

    Un pò di incomprensione fra le due parti, Osservatorio e comune: nell' ultima assemblea qualche aderente all' Osservatorio ha fatto notare che il comune segue poco l' Osservatorio, dal comune arriva la lamentela secondo la quale l' Osservatorio non collabora con il comune in questa fase così delicata riguardante i rifiuti.

    11/02/2015 ASSEMBLEA OSSERVATORIO RIFIUTI ZERO IN VILLA COMUNALE

    Si è deciso di iniziare con i gazebi a partire da domenica 22 febbraio, distribuendo due volantini, uno riguardante la richiesta di compostiera ed una sui guadagni della raccolta differenziata..

    Si è deciso di sollecitare per il no all' usa e getta, per il compostaggio, e per sollecitare altre adesioni, sulla necessità di informarsi sull' appalto rifiuti e sulla legge Ronchi., di recuperare i dati sul sondaggio cittadino.

    Si ricorda che in giunta comunale è stata assegnata la sede per le assemblee all' Osservatoriio rifiuti Zero in via Novara zona mercato ortofrutticolo.

  • Assegnazione sede all' Osservatorio Rifiuti Zero

  • Info Peso Rifiuti
  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata