TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 30/06/2015 Ancora tanta confusione sui servizi di premialità e compostaggio. Danneggiamento della casetta a La Salle

    Ricerca personalizzata





    Dal 22 giugno dovevano essere attivati altri due centri di raccolta presso l’isola ecologica di viale Sardegna (nel mercato ortofrutticolo) e negli spazi posti all’interno degli ex molini meridionali Marzoli,  per un totale di tre centri di raccolta più naturalmente quello giù ai fratelli Balsamo. Dopo qualche giorno hanno iniziato a funzionare i quattro centri poi sono iniziate le lamentele: al  30 giugno risulta sospeso il centro di raccolta giù ai fratelli Balsamo, (La ditta Balsamo ha intanto dichiarato che il centro giù dai fratelli Balsamo è stato chiuso definitivamente.)non funzionanti regolarmente i due centri di viale Sardegna e Mulini Marzoli, mentre quello di La Salle ha subito dei danni riprendendo a funzionare in giornata.

    Attualmente dovrebbero essere in funzione, dunque, tre centri.

    Si ricorda che quattro mesi fa furono annunciati otto centri più quello giù ai fratelli Balsamo, più dei centri itineranti. Oggi dovrebbero funzionare solo tre centri: La Salle, viale Sardegna, Mulini Marzoli.





    Il sindaco oggi pomeriggio  ha comunicato di non sapere niente di quanto stava succedendo e ci ha accennato alle critiche che sta ricevendo perchè il servizio di premialità come quello del compostaggio favoriscono la ditta Balsamo.

    A quattro mesi dall' approvazione delle delibere in consiglio comunale, sui servizi di premialità e compostaggio vi è ancora tanta confusione.

    Il centro di raccolta posizionato all’interno del parcheggio La Salle di via De Gasperi:, secondo l’assessore con delega ai Rifiuti, Salvatore Quirino, ha   censito oltre mille famiglie, tutte incentivate a differenziata alcuni ‘rifiuti nobili’ come carta, plastica e vetro in cambio di eco-punti che danno diritto a sconti in specifici esercizi convenzionati. In questo modo da un lato si incentiva la raccolta differenziata, favorendo la collaborazione del cittadino che riceve agevolazioni economiche per determinati acquisti, dall’altra si contribuisce a fare calare il costo complessivo della spesa sostenuta per smaltire la nostra spazzatura, con vantaggi che si andranno a valutare di qui a qualche tempo sul costo complessivo della Tarsu.







    Il sindaco oggi pomeriggio  ha comunicato di non sapere niente di quanto stava succedendo e ci ha accennato alle critiche che sta ricevendo perchè il servizio di premialità come quello del compostaggio favoriscono la ditta Balsamo.

    A quattro mesi dall' approvazione delle delibere in consiglio comunale, sui servizi di premialità e compostaggio vi è ancora tanta confusione.

    Il centro di raccolta posizionato all’interno del parcheggio La Salle di via De Gasperi:, secondo l’assessore con delega ai Rifiuti, Salvatore Quirino, ha   censito oltre mille famiglie, tutte incentivate a differenziata alcuni ‘rifiuti nobili’ come carta, plastica e vetro in cambio di eco-punti che danno diritto a sconti in specifici esercizi convenzionati. In questo modo da un lato si incentiva la raccolta differenziata, favorendo la collaborazione del cittadino che riceve agevolazioni economiche per determinati acquisti, dall’altra si contribuisce a fare calare il costo complessivo della spesa sostenuta per smaltire la nostra spazzatura, con vantaggi che si andranno a valutare di qui a qualche tempo sul costo complessivo della Tarsu.

    01/06/2015 Raid vandalico all’isola ecologica La Salle di via De Gasperi

    Servizio sospeso solo per poche ore, presentata denuncia ai carabinieri

    Vandali in azione nel piccolo casolare posto a ridosso dell’isola ecologica del parcheggio La Salle di via De Gasperi, una struttura dedicata alla pesa dei rifiuti differenziati per la relativa distribuzione degli eco-punti. Nella notte tra lunedì e martedì ignoti si sono introdotti da una finestra posta alle spalle dell’isola ecologica, vandalizzando alcuni arredi interni e la bilancia pesa-rifiuti e portando via il registro dove erano segnati tutti gli utenti.

    Un’azione di alcuni sconosciuti che ha portato anche alla temporanea sospensione delle attività legate alla distribuzione degli eco-punti, sospensione durata però meno di due ore: “Grazie al pronto intervento della dirigente del settore, Luisa Sorrentino, e del responsabile Pasquale Russo – afferma l’assessore con delega ai Rifiuti, Salvatore Quirino – la situazione è fortunatamente tornata alla normalità in poco tempo, permettendo di riavviare la pesatura di carta, cartone e plastica già nella tarda mattinata”.

    Dopo avere provveduto a garantire il servizio, i responsabili dell’ente hanno anche proceduto a sporgere regolare denuncia ai carabinieri della vicina compagnia di viale Campania. “Questa azione certo non fermerà il nostro lavoro – conclude Quirino – che mira a garantire una sempre più capillare attività di distribuzione degli eco-punti, in modo che, come da sempre sostenuto dal sindaco Ciro Borriello, da un lato si possa fare crescere la percentuale di raccolta differenziata e dall’altro si riesca a garantire la diminuzione dei costi complessivi del servizio di smaltimento dei rifiuti”.


  • Info Torre del Greco News
  • Info Peso Rifiuti
  • Ricerca personalizzata