TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 02/06/2017 Inizia il nuovo servizio di raccolta differenziata a Torre del Greco fra tante difficoltà ma Mysir indica una partenza da un minimo del 45%

    Ricerca personalizzata



    Sta per iniziare il nuovo servizio di raccolta rifiuti (Consorzio Gema)


    COSA DEVE FARE IL CITTADINO? Riciclare sempre meglio e seguire la teoria dei RIFIUTI ZERO

     

    A Torre del Greco inizia il nuovo servizio di raccolta differenziata con la città facente parte del gruppetto di coda del 10% dei peggiori comuni campani per la raccolta differenziata.

    A fine anno 2016 si parlò del nuovo obiettivo per il 2017, con il nuovo appalto, di una percentuale di raccolta del 60% e nel video di fine giugno si parla ancora di un primo obiettivo del 60% e di un seconto obiettivo del 75% ma intanto la RD non raggiunge neanche il 50% in attesa che subentri la nuova ditta di raccolta rifiuti.

    Si ricorda che al di sotto del 65% il comune viene sanzionato dalla comunità europea.

    E' stato approntato il nuovo piano economico finanziario con il dettaglio dei costi, dei centri di taccolta, ecc.

  • PIANO ECONOMICO FINANZIARIO ANNO 2017

    Questo è il video diffuso dal comune ma non vi è nessun cenno ai giorni ed alle modalità di conferimento:

  • Video
    Niente deposito dei rifiuti venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio

    Poi vi è il comunicato stampa in cui si indicano gli orari di deposito:

    a) Dal 2 luglio “è fatto obbligo a tutte le utenze domestiche e a quelle commerciali in sede fissa e non, di conferire in regime di raccolta differenziata, i rifiuti solidi urbani ed assimilati presso gli ‘ecopunti’ presenti sul territorio tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 24”. b) Cambiamenti in vista anche per i giorni successivi rispetto a quanto finora avvenuto. Infatti dal 2 luglio “è fatto obbligo a tutte le utenze domestiche e a quelle commerciali in sede fissa e non, di conferire in regime di raccolta differenziata, i rifiuti solidi urbani ed assimilati presso gli ‘ecopunti’ presenti sul territorio tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 24”. Non solo: per tutte le “utenze domestiche e commerciali, distanti oltre 500 metri dagli ‘ecopunti’, vige il sistema del “conferimento di prossimità stradale’, con l’obbligo di deposito nei cassonetti all’uopo predisposti”, ovvero organico; carta e cartone; plastica, alluminio, banda stagnata e metalli; residuo urbano secco “tutti i giorni, dalle ore 19 alle ore 22”.
    Qui si parla di "tutti i giorni" senza alcun riferimento alla domenica. Questo il comunicato del comune:

  • 28/06/2017 Niente deposito dei rifiuti venerdì 30 giugno e sabato primo luglio. COMUNICATO STAMPA
    Cambia la ditta incaricata di occuparsi della gestione del ciclo dei rifiuti: per due giorni non sarà possibile conferire alcun tipo di scarto per strada e presso le isole ecologiche...

    Finalmente la delibera sindacale che precisa che la domenica non si possono utilizzare i contenitori nelle zone di continuità ma solo quelli delle isole ecologiche:

  • Delibera sindacale

    Il sito del comune riporta ancora la vecchia tabella di deposito dei rifiuti per giorno (valida per le zone di prossimità)

    La mancanza di informazione nelle strade e nelle isole ecologiche ha creato una confusione notevole con tantissimi cittadini che hanno conferito i rifiuti senza tener conto del divieto di deposito di due giorni e delle altre regole da rispettare, soprattutto per l' orario di deposito dei rifiuti.

    Per i centri di prossimità dove devono essere sistemati altri contenitori, non si sa ancora niente.

    Per ora bisogna solo aspettare e sperare in un miglioramento del servizio tenendo conto che esiste il problema riguardante i tantissimi cittadini che non differenziano bene  i rifiuti depositandoli dove vogliono in quanto non conoscono l' importanza di una buona raccolta differenziata.

    Le attività realizzate nelle scuole (scuole Riciclone, Ricicla e Vinci, Io non Spreco e Vinco), sembrano ormai dimenticate.

    I centri di raccolta con ecopunti sono diventati quattro ed i cittadini partecipanti sono passati da 1900 a 3900, ma il servizio lascia a desiderare per le tante irregolarità soprattutti per i rifiuti consegnati al centro del parco Nassirya dove l' accredito di punti avviene saltuariamente con scomparsa di accrediti.

    Da due anni è partito il compostaggio domestico con mancanza assoluta di informazione mentre

    nessuna altra attività è stata avviata fra quelle riguardanti la riduzione dei rifiuti e le altre attività proposte due anni fa  fa dall' Osservatorio Rifiuti Zero, ma la quantità dei rifiuti prodotti sta diminuendo verso le 100 tonnellate (1.2 kg al giorno per abitante)

    La nuova ditta subentrata è il consorzio Gema

  • Consorzio Gema

    Queste sono le percentuali mensili di raccolta differenziata:

    Anno Mese %RD Scostamento
    2017 06 43.88 -0.91%
    2017 05 44.79 0.19%
    2017 04 44.98 -3.44%
    2017 03 48.43 2.42%
    2017 02 46.01 3.03%
    2017 01 42.97 -1.64%
    2016 12 44.45 -0,87%
    2016 11 45.32 +0,62%
    2016 10 44.69 -3.84%
    2016 09 48.45 1.87%
    2016 08 46.58 -3.26%
    2016 07 49.84 1.90%
    2016 06 47.94 -0.59
    2016 05 48.53 0.21%
    2016 04 48.32 0.25%
    2016 03 48.08 1.09%
    2016 02 46,99 -0,65
    2016 01 47.64 0,80%


    Questa è, invece, la percentuale annua di raccolta differenziata. Come si può vedere, la percentuale complessiva del 2017 si mantiene ai minimi dal 2011.

    Anno RD Scostamento
    2017 45.19% -2.21%
    2016 47.40% -0.33%
    2015 47.73% +3.81%
    2014 43.91% -2.83%
    2013 46.74% +0.50%
    2012 46.24% -0.09%
    2011 46.32% +17.54%
    2010 28.78% -2.78%
    2009 31.57% +14.38%


    Esiste il modello “rifiuti zero” che prevede innanzitutto la raccolta "porta a porta" che potrebbe migliorare la percentuale di raccolta.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata