TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 08/09/2017 Crollano le percentuali di raccolta differenziata nei mesi di luglio e agosto, i primi due mesi del nuovo servizio partendo dal valore di fine maggio di un minimo del 44.79%

    Ricerca personalizzata




    COSA DEVE FARE IL CITTADINO? Riciclare sempre meglio e seguire la teoria dei RIFIUTI ZERO
    A due mesi dall' inizio del nuovo servizio, la percentuale di raccolta differenziata ha raggiunto dei nuovi minimi crollando letteralmente nel mese di luglio do oltre il 36% e ancora del 4% ad agosto. Anche la percentuale annua crolla di oltre l' 8% raggiungendo il minimo assoluto del 38.56%.

    Alla fine anno del 2016 si parlò del nuovo obiettivo per il 2017, con il nuovo appalto, di una percentuale di raccolta del 60% e nel video di fine giugno si parlò ancora di un primo obiettivo del 60% e di un seconto obiettivo del 75% ma intanto la RD è scesa sotto il 40%.



    Si ricorda che al di sotto del 65% il comune viene sanzionato dalla comunità europea.

    E' stato approntato il nuovo piano economico finanziario con il dettaglio dei costi, dei centri di taccolta, ecc.

  • PIANO ECONOMICO FINANZIARIO ANNO 2017

    Questo è il video diffuso dal comune:

  • Video
    Niente deposito dei rifiuti venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio

    Poi vi è il comunicato stampa in cui si indicano gli orari di deposito:

    a) Dal 2 luglio “è fatto obbligo a tutte le utenze domestiche e a quelle commerciali in sede fissa e non, di conferire in regime di raccolta differenziata, i rifiuti solidi urbani ed assimilati presso gli ‘ecopunti’ presenti sul territorio tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 24”. b) Cambiamenti in vista anche per i giorni successivi rispetto a quanto finora avvenuto. Infatti dal 2 luglio “è fatto obbligo a tutte le utenze domestiche e a quelle commerciali in sede fissa e non, di conferire in regime di raccolta differenziata, i rifiuti solidi urbani ed assimilati presso gli ‘ecopunti’ presenti sul territorio tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 24”. Non solo: per tutte le “utenze domestiche e commerciali, distanti oltre 500 metri dagli ‘ecopunti’, vige il sistema del “conferimento di prossimità stradale’, con l’obbligo di deposito nei cassonetti all’uopo predisposti”, ovvero organico; carta e cartone; plastica, alluminio, banda stagnata e metalli; residuo urbano secco “tutti i giorni, dalle ore 19 alle ore 22”.
    Qui si parla di "tutti i giorni" senza alcun riferimento alla domenica. Questo il comunicato del comune:

  • 28/06/2017 Niente deposito dei rifiuti venerdì 30 giugno e sabato primo luglio. COMUNICATO STAMPA
    Cambia la ditta incaricata di occuparsi della gestione del ciclo dei rifiuti: per due giorni non sarà possibile conferire alcun tipo di scarto per strada e presso le isole ecologiche...

    Finalmente la delibera sindacale che precisa che la domenica non si possono utilizzare i contenitori nelle zone di continuità ma solo quelli delle isole ecologiche:

  • Delibera sindacale

    Nei centri di prossimità si stanno sistemando dei contenitori addizioli ma vi è ancora tanta confusione mancando assolutamente l' informazione.

    Per ora bisogna solo aspettare e sperare in un miglioramento del servizio tenendo conto che esiste il problema riguardante i tantissimi cittadini che non differenziano bene  i rifiuti depositandoli dove vogliono in quanto non conoscono l' importanza di una buona raccolta differenziata.

    Le attività realizzate nelle scuole (scuole Riciclone, Ricicla e Vinci, Io non Spreco e Vinco), sembrano ormai dimenticate.

    I centri di raccolta con ecopunti sono diventati quattro ed i cittadini partecipanti sono passati da 1900 a 3900, ma il servizio lascia ancora a desiderare anche se finalmente ha ripreso a funzionare regolarmente il centro Bottazzi.



    E' partito da tempo il servizio di compostaggio domestico ma nessuna altra attività è stata avviata fra quelle riguardanti la riduzione dei rifiuti e le altre attività proposte due anni fa  fa dall' Osservatorio Rifiuti Zero.

  • Consorzio Gema

    Queste sono le percentuali mensili di raccolta differenziata:

    Anno Mese %RD Scostamento
    2017 08 11.70 -4.29%
    2017 07 15.99 -26.38%
    2017 06 43.88 -0.91%
    2017 05 44.79 0.19%
    2017 04 44.98 -3.44%
    2017 03 48.43 2.42%
    2017 02 46.01 3.03%
    2017 01 42.97 -1.64%
    2016 12 44.45 -0,87%
    2016 11 45.32 +0,62%
    2016 10 44.69 -3.84%
    2016 09 48.45 1.87%
    2016 08 46.58 -3.26%
    2016 07 49.84 1.90%
    2016 06 47.94 -0.59
    2016 05 48.53 0.21%
    2016 04 48.32 0.25%
    2016 03 48.08 1.09%
    2016 02 46,99 -0,65
    2016 01 47.64 0,80%


    Questa è, invece, la percentuale annua di raccolta differenziata. Come si può vedere, la percentuale complessiva del 2017 si mantiene ai minimi dal 2011.

    Anno RD Scostamento
    2017 38.56% -8.84%
    2016 47.40% -0.33%
    2015 47.73% +3.81%
    2014 43.91% -2.83%
    2013 46.74% +0.50%
    2012 46.24% -0.09%
    2011 46.32% +17.54%
    2010 28.78% -2.78%
    2009 31.57% +14.38%


    Esiste il modello “rifiuti zero” che prevede innanzitutto la raccolta "porta a porta" che potrebbe migliorare la percentuale di raccolta.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata