TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics
  • 06/12/2017 Richiesta dei cittadini in seguito all' ordinanza che ha stabilito i nuovi orari di conferimento dei rifiuti, protocollo n. 0084451/2017

    Ricerca personalizzata






    A tutti gli uffici comunali (protocollo n. 0084451/2017): in seguito all' ordinanza che ha stabilito i nuovi orari di conferimento dei rifiuti, i cittadini hanno chiesto

    1) l' immediato ripristino del vecchio orario di conferimento negli ecopunti.

    2) di aggiungere, ove possibile, altri punti di prossimità soprattutto nelle zone più abitate.

    3) di iniziare finalmente a controllare l' operato della ditta Gema che lascia molto a desiderare.

    4) di studiare la fattibilità di un servizio porta a porta sperimentale in una sola zona della città.





    QUESTE LE LAMENTELE COMPARSE SU VARI GRUPPI DI DISCUSSIONE

    Il giorno successivo all' ordinanza che ha stabilito i nuovi orari di conferimento dei rifiuti, ecco fioccare le lamentele dei cittadini come era prevedibile.

    La lamentela riportata da vari gruppi di discussione riguarda gli orari di conferimento negli ecopunti perchè alle 17 è già notte e molte persone anziane, e non solo, trovano difficoltà a conferire i propri rifiuti solo a partire dalle 17.

    Alcune signore parlano anche, giustamente, di motivi di sicurezza: conferire di sera negli ecopunti completamente abbandonati e senza nessun controllo, è un vero rischio.







    Conferire i rifiuti solo di sera porterebbe al collasso gli ecopunti con la difficoltà di svuotarli più volte come è necessario.

    La proposta avanzata riguarda quelle dell' istituzione di due fasce di conferimento almeno negli ecopunti, la mattina e la sera, per dare la possibilità di conferire a quelli che vanno a lavorare o accompagnano i figli a scuola oppure di ripristinare l' orario continuo di conferimento negli ecopunti escludendo le sole ore notturne.

    Altri si lamentano della scarsità dei centri di prossimità soprattutto al centro. Visto che a Torre del Greco è stato scelto questo modo assurdo di conferire i rifiuti senza il porta a porta, tanto vale vedere se è possibile aggiungere qualche altro centro di prossimità.

    Un consiglio che è stato dato, riguarda i cassonetti dell' umido che andrebbero svuotati e lavati regolarmente come quelli del rifiuto indifferenziato.

    Qualcuno si lamenta per la mancanza dei cassonetti in molte zone ma è stato detto che la sistemazione completa avverrà dopo l' Immacolata per motivi di sicurezza.

    Naturalmente molti si lamentano di questo scellerato metodo di raccolta dei rifiuti che ha trasformato la città in una discarica a cielo aperto, con la speranza che i dirigenti se ne ravvedano e si passi appena possibile ad una raccolta porta a porta del tipo di quella discussa con il sindaco Malinconico e non partita per sopraggiunte dimissioni.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata