TuttoTrading.it

Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics




    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • 17/11/2018 Aumentata la quantità di rifiuti indifferenziati che si possono conferire. Dovrebbero essere ora i cittadini a ridurre il rifiuto indifferenziato

    Ricerca personalizzata






    Desidero ringraziare il vicepresidente Fulvio Bonavitacola ed il coordinatore dei flussi di rifiuti della Regione Campania, per aver insistito con Sapna affinchè si possa conferire un extra di tonnellate di rifiuti indifferenziati nello Stir di Tufino.

    Le disposizioni di Sap.na sono molto rigide riguardo al divieto di conferimenti aggiuntivi ma, alla fine ha prevalso la consapevolezza che le difficoltà a Torre del Greco nascono dal paradossale "sistema rifiuti", creato ad arte dalla precedente amministrazione, affinché la città fosse piena di rifiuti, riversati h24 nelle numerose discariche a cielo aperto lungo tutto il territorio cittadino.





    Seppur il comune di Torre del Greco conferisca, da più di un mese, oltre quanto programmato, per i motivi suesposti, oggi ci troviamo in evidente difficoltà, e, se c'è una pur minima capacità di sfogo negli impianti è bene che i rifiuti non si lascino in strada.

    La salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini viene prima di tutto.







    Ogni forma di polemica è spuria, volgare, totalmente incurante dell'immagine della nostra città. Invece, lavoriamo tutti "pancia a terra" in raccordo tra tutte le Istituzioni preposte, perché si possa uscire presto da questa situazione emergenziale, con la realizzazione di un ciclo virtuoso che inauguri una nuova stagione dei rifiuti a Torre del Greco, che restituisca dignità all'intera comunità."

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata