offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 14/01/2018 Bandito il polistirolo a New York già dal 2019. Multe previste da luglio 2019

    Ricerca personalizzata






    L' esempio da seguire sulla lotta alla plastica monouso arriva dalla California mentre dai paesi europei si aspetta la conferma.

    Intanto a New York dal primo gennaio 2019 sono vietati i contenitori per alimenti in polistirolo per cui bar, ristoranti, negozi, chioschi e furgoni hanno sei mesi per smaltire le scorte, poi dal primo luglio scatteranno le multe per cercare di mettere fine all'inquinamento da plastica ed in genere del packaging monouso.

    I contenitori in polistirolo sono riciclabili per cui il punto non è quello della riciclabilità tecnica ma della convenienza ad avviare a riciclo questo materiale ( impatto economico, costi di raccolta, selezione e riciclo effettivo, e ambientale).

    L'utilizzo di contenitori usa e getta si basa sul fatto che le spese le pagano le comunità ma le nuove direttive europee tendono a rafforzare i regimi di ERP (responsabilità estesa del produttore) per porre a carico di produttori e utilizzatori i costi di raccolta, avvio a riciclo e pulizia ambientale dei propri prodotti.





    Nella proposta del Parlamento Europeo , che aveva emendato quella della Commissione, era stato introdotta la messa la bando anche di contenitori in polistirene espanso a partire dal 2021, per consumo immediato o asporto di alimenti senza ulteriori preparazioni (fast food e take away, bastoncini cotonati per le orecchie, posate come forchette, coltelli, cucchiai, bacchette, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini e articoli in plastica oxodegradabile. 

    I contenitori in polistirolo per alimenti potrebbero, dunque, avere vita breve anche nei paesi dell'Unione Europea.

    Per la lotta al monouso si dovrebbe guardare a Berkeley in California, una cittadina di circa 120 mila abitanti a 16 chilometri da San Francisco, dove si sta lavorando all’approvazione di un'ordinanza che rappresenta una delle legislazioni più ambiziose mai emesse da una città per la riduzione del consumo di contenitori monouso.







    In quelle zone i contenitori in polistirolo sono vietati già dal lontano 1986 e la città, impegnata in un percorso per arrivare a Zero Waste entro il 2020, è arrivata a riutilizzare il 75% circa degli scarti che produce ma si aspettano i nuovi provvedimenti nel 2020.

    Per rispondere all' inquinamento da plastica si consiglia il riutilizzo:

    - stoviglie, contenitori e posate per cibo da asporto devono essere riutilizzabili;

    - tutte le stoviglie per cibo da asporto in alternativa a stoviglie riutilizzabili devono essere approvate come riciclabili o compostabili dai programmi di raccolta della città;

    i venditori di cibo da asporto debbano addebitare ai loro clienti 0,25 centesimi per ogni tazza per bevande o contenitore monouso compostabile utilizzato;

    - tutti gli articoli monouso e compostabili forniti insieme al cibo da asporto devono essere richiesti dal cliente o disponibili da postazioni a libero servizio.

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata