TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni







    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 13/03/2019 La Buttol rinuncia all' appalto perchè non vuole assumere dei pregiudicati alcuni dei quali in galera

    Ricerca personalizzata






    Un' ordinanza in cui veniva definito il termine esatto di passaggio di cantiere per le ore 24 del 12 marzo.

    Ma il giorno successivo è stato necessario firmare un' altra ordinanza per chiedere alla Gema di proseguire la gestione del servizio fino alla definizione del passaggio di cantiere.

    E tutto questo in piena crisi rifiuti.

    Riportiamo di nuovo le due ordinanze:

  • OrdinanzaO68

  • OrdinanzaO70

    In mattinata alcuni netturbini da settimane in protesta si erano presentati al comune per seguire le fasi del passaggio di cantiere.

    Si tratta di 124 operai che dovrebbero passare dalla Gema alla Buttol secondo i sindacati.





    L' incontro è stato aggiornato in serata ma la ditta subentrante avrebbe posto il veto su cinque lavoratori pregiudicati per criminalità organizzata di cui alcuni detenuti.

    Da qui il comunicato stampa del comune:

    Nuovo comunicato del sindaco: a causa di criticità intervenute in sede di passaggio di cantiere, non è stato possibile procedere con l' appalto alla ditta Buttol:

    Prendo atto, con profondo rammarico, che a causa di criticità intervenute in sede di passaggio di cantiere tra le ditte ed i sindacati, oggi non è stato possibile dar corso al cosiddetto passaggio di cantiere per l' inizio del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti.







    Sono pienamente consapevole del massimo stato di criticità in cui versa l' intera città , al punto che, ad horas, mi recherò con i dirigenti ed il legale dell' Ente dagli organi di prefettura, per metterli immediatamente al corrente di quanto sta accadendo sul territorio.

    Sulla querelle interviene anche il consigliere regionale dei Verdi: "Capiamo le remore della società.

    La ditta Buttol scelta dal sindaco Palomba per il servizio di raccolta dei rifiuti ha chiesto di non inserire nel passaggio di cantiere 5 persone attualmente detenute. Una richiesta che ha trovato la ferma opposizione dei sindacati, ma che ha trovato, invece, l'appoggio del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli.

    “Capiamo benissimo le remore della società subentrante nell’assumere dei lavoratori che si trovano in carcere. Stando alle notizie di stampa alcuni di questi sarebbero addirittura detenuti per reati legati alla criminalità organizzata.

    I criminali devono essere cacciati senza esitazioni. Il loro posto è in galera, non nelle aziende che effettuano servizi per conto delle amministrazioni.

    In ogni caso torniamo a sottolineare l’importanza di una risoluzione celere del problema.

    Continuano a pervenirci segnalazioni delle strade invase dai rifiuti, sia nella zona urbana che nei pressi delle pendici del Vesuvio. Un’emergenza che deve essere immediatamente risolta per restituire salubrità e decoro alla cittadina".

  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata