offerte di primavera
TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • 19/03/2019 Questione Rifiuti: secondo il M5S e' tempo di reagire, da sabato gazebi itineranti per illustrare il bilancio fallimentare dell' attuale amministrazione

    Ricerca personalizzata






    Nota: Nel corso de “La Radiazza”, è intervenuto il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba che ha accennato alla questione rifiuti: “L’emergenza rientrerà a breve, stiamo per risolverla. Entro pochi mesi partiremo con la raccolta differenziata porta a porta. Purtroppo raccogliamo quanto lasciato in eredità dalla precedente amministrazione. I cinque lavoratori detenuti? In tre sono gravati da condanne lunghe. Il caso è stato segnalato all’autorità giudiziaria, la questione va risolta in tempi brevi”.

    Nel frattempo gli uffici comunali stanno lavorando quotidianamente ed alacremente per la pubblicazione del nuovo capitolato speciale d’appalto, al fine di istituire una gara quinquennale che ristabilizzi la gestione della N.U. a Torre del Greco, e, soprattutto riabiliti la dignità di questa città, troppe volte mortificata sull’argomento, anche dalle cronache nazionali


    Di seguito una nota diffusa alla stampa dai portavoce in consiglio comunale del M5S Vincenzo Salerno e Santa Borriello.

    Vincenzo Salerno: “Lo abbiamo detto nelle commissioni in consiglio comunale abbiamo fatto esposti e tutto quello che era in nostra possibilità.

    Siamo giunti a questo punto per colpa dell’immobilismo generale di questa amministrazione, passando per il periodo del commissario privo di azioni risolutive sulle problematiche NU e dalle scelte della fallimentare amministrazione Borriello. Questa città da anni non trova pace.

    L’amministrazione  Palomba sta dando il colpo finale ad una città già ferita gravemente da quella di Borriello, dalla sua giunta ed i suoi consiglieri. Probabilmente, lo scorso giugno, la città ha pensato bastasse cambiare il sindaco.

    Invece, le solite persone garantiscono le solite scelte in una perenne continuità al ribasso che solo gli elettori possono fermare.

    L’igiene urbana è la cartina tornasole di quest’ amministrazione che ha fatto fare alla città numerosi passi indietro e non uno in avanti.”





    Santa Borriello: “I cittadini ci manifestano il loro malcontento ed è il momento di prendere consapevolezza dell’operato di queste fallimentari amministrazioni e del potere risolutivo che il cittadino ha quando è chiamato alle urne.

    Ne parleremo approfonditamente, a partire da sabato e per oltre un mese, con gazebo itineranti. Illustreremo il bilancio fallimentare di questi lunghi e pesanti mesi di amministrazione.

    Ricorderemo e stigmatizzeremo le gravi mancanze di questi ultimi anni.

    Noi crediamo nella partecipazione cittadina alla vita comune come l’unica strada possibile verso il cambiamento.

    È tempo di reagire, è tempo di mettere da parte i soliti volti della politica. Il loro operato è sotto gli occhi di tutti.”

    Movimento 5 Stelle TdG

    Sempre dal M5S:



    M5S: Raccolta ferma da mesi, rischio epidemie a Torre del Greco. I consiglieri regionali Cirillo e Ciarambino e i consiglieri comunali Salerno e Borriello: “Sindaco incapace di arginare emergenza, si dimetta”.

    “Torre del Greco è tornata ad affogare nei rifiuti.

    Di fronte a quella che si profila come un’autentica bomba ecologica è inspiegabile l’immobilismo del sindaco Giovanni Palomba e della maggioranza che, al cospetto di questa catastrofe, dovrebbe celebrare un pietoso mea culpa e rimettere il proprio mandato nelle mani dei cittadini.

    Da tempo, in collaborazione con il Gruppo portavoce regionale, abbiamo inviato una richiesta alla Asl Napoli 3 Sud di verifica dello stato della raccolta urbana rifiuti negli ecopunti della città e abbiamo avuto conferma a quanto andiamo denunciando da tempo.

    Ovvero, che da mesi non viene effettuata regolarmente la raccolta e da molto più tempo non viene effettuato alcun intervento di disinfestazione dei cassonetti e delle aree in cui sono accumulati rifiuti.

    Il sindaco ha dimostrato di non essere in grado di affrontare questa emergenza.

    Rassegnasse le dimissioni e lasciasse il governo della città a chi è capace di superare questo tipo di criticità”.

    Movimento 5 Stelle TdG

    TORRE DEL GRECO - CITTÀ SOMMERSA DAI RIFIUTI

    Sindaco incapace di arginare emergenza, si dimetta.

    Sono mesi che Torre del Greco affoga nei rifiuti, con ratti e insetti che la fanno da padroni in ogni angolo della città, sversatoi a cielo aperto nei pressi dei principali istituti scolastici, un’allarmante condizione igienico-sanitario potrebbe inevitabilmente aggravarsi con l’aumento delle temperature e il rischio di epidemie.

    Nei giorni scorsi, abbiamo inviato una richiesta alla Asl Napoli 3 Sud di verifica dello stato della raccolta urbana rifiuti negli ecopunti della città e abbiamo avuto conferma a quanto andiamo denunciando da tempo.

    Ovvero, che da mesi non viene effettuata regolarmente la raccolta e da molto più tempo non viene effettuato alcun intervento di disinfestazione dei cassonetti e delle aree in cui sono accumulati rifiuti.

    Il sindaco dicesse chiaramente se è in grado di affrontare questa emergenza.

    In caso contrario, rassegnasse le dimissioni e lasciasse il governo della città a chi è capace di superare questo tipo di criticità.

    Movimento 5 Stelle TdG







  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata