TuttoTrading.it


22/03/2022 Via Campanariello – LA STRADA DIMENTICATA (da una denuncia di Gennaro Di Martino)


Ricerca personalizzata









Gennaro Di Martino pubblica sul suo profilo la seguente denuncia riguardante via Campanariello:

Via Campanariello – LA STRADA DIMENTICATA

Caro Sindaco Giovanni Palomba,

già in diverse occasioni ho segnalato la invereconda situazione in cui versa Via Campanariello.

Sono anni che con tutti i residenti della zona, tentiamo di sensibilizzare le istituzioni cittadine per porre rimedio ad una situazione che col tempo diventa sempre più insostenibile.

La Via in oggetto, diventa sempre più impercorribile a causa del continuo sversamento di rifiuti di ogni genere, diffusi su tutto il percorso stradale.

Ormai sono mesi che non si raccolgono i rifiuti sparsi ovunque e questa cronica situazione sta diventando insostenibile, anche per i concreti rischi di un inquinamento ambientale che mina quotidianamente la salute dei residenti della zona.

Basta passare all’imbrunire per imbattersi sempre più frequentemente in scorribande di topi giganti(zoccole), che ormai sono gli inquilini indisturbati di tutto il tratto stradale.

Aggiungiamo anche l’indecente situazione del manto stradale, che è costellato di buche, avvallamenti e cedimenti, tanto da essere diventata una strada da rally.

Di fatto siamo costretti a continui zig-zag per tentare si evitare (inutilmente) gli affossamenti e le micro-voragini esistenti.

Altro aspetto curioso (strano ma non troppo), l’illuminazione esistente è ampiamente insufficiente e addirittura strana; infatti per i primi 500 metri esiste un’illuminazione definiamola eufemisticamente normale poi, i successivi 500 metri buio totale, per poi riapparire, miracolosamente, 5 lampioni comunali a metà strada proprio di fronte all’uscita della cava, per poi sparire ( sempre miracolosamente) completamente fino alla fine della strada che porta al complesso balneare “Torre Saracena”.

Di fatto un lunghissimo tratto di strada totalmente al buio ed estremamente “PERICOLOSO”.

Non mi si venga a dire che è una strada “privata”; da decenni non lo è più, in quanto aperta a tutti e quindi ad uso PUBBLICO.

Negli anni, sono state fatte diverse petizioni dagli abitanti della zona, per chiedere un intervento dell’amministrazione al fine di acquisire al patrimonio comunale detta strada e renderla civilmente fruibile a TUTTI.

Mi risulta anche che alcuni anni orsono, era stata già predisposta una delibera in tal senso, che poi, nei meandri dell’ “efficientissimo” Ufficio urbanistico e tecnico, si è prodigiosamente dissolta nel nulla.

La presente è indirizzata anche al Comando della Polizia Municipale, con l’invito ad intervenire per individuare i responsabili dei continui sversamenti ABUSIVI e quindi di effettuare controlli più assidui e frequenti lungo tutta la Via Campanariello.

Preg.mo Sindaco Giovanni Palomba,

sono proditoriamente convinto della Sua sensibilità e non ho dubbi sul Suo immediato intervento per rimediare a questa oscena situazione e per ridare ad una Strada ed ai Suoi abitanti un dignitoso ed ineludibile decoro urbanistico.

Con stima e sincero affetto

Gennaro Di Martino







  • Info Torre del Greco Rifiuti
  • Ricerca personalizzata