TuttoTrading.it

Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO








21/11/2014 Dalle Social Street: Anche Torre del Greco Ŕ nella Terra dei Fuochi

Ricerca personalizzata




Anche per le pinete di Torre del Greco arriva la richiesta dei cittadini di iniziare un controllo a tappeto, a partire dalla pineta Ruggiero perchŔ si teme che anche lý siano stati interrati dei rifiuti tossici. Ma i cittadini chiedono anche il controllo degli sversamenti notturni che avvengono nella cava di Leopardi e molti si pongono quesiti sull' enorme massa di amianto depositata presso la ferrovia dello stato.



Le Social Street di Torre del Greco hanno intanto iniziato ad interessarsi dell' argomento ed il giorno 13/10/2014 il comitato LIBERIAMOCI DAL MALE di San Sebastiano si Ŕ incontrato con la Social Street di Torre del Greco ed ha consegnato le prime 200 schede di diffusione dei tumori a Torre del Greco buttando le basi per una collaborazione Social Street di Torre del Greco - Comitato Liberiamoci del Male San Sebastiano - Legambiente Parco del Vesuvio Ercolano - altri gruppi ambientalisti indipendenti.





Il Parco Nazionale del Vesuvio Ŕ patrimonio dell' UNESCO ed arrivano continuamente dei fondi che scompaiono. Perfino gli scavi di Ercolano sono mantenuti da un americano.

Da un primo esame dei dati, in attesa delle informazione da parte del dottor Gerardo Ciannella, sembra proprio che anche a Torre del Greco vi sono delle zone come il parco Giusy e Montedoro che sembrano pi¨ sensibili alle morti per tumori che potrebbero anche dipendere dai tralicci alti solo pochi metri mentre in Israele sono alti anche 50 metri.

Ad Ercolano sono interrati fusti di rifiuti tossici ovunque, camion interrati a Cava Montone, Comignoli all' amianto a San Vito ma la realtÓ in questione Ŕ molto complessa ed Ŕ enorme, molto pi¨ vasta di quello che si pensa, bisognerebbe muoversi sugli scavi di cava Montone e sugli altri siti di sversamento delle Lave Novelle a Ercolano, ecc.

A Cercola nei pressi del comune vi Ŕ un istituto comprensivo con capannoni coperti da amianto ma Ŕ gran parte della zona a rischio come anche a San Sebastiano, San Giorgio, ecc.

A Torre del Greco si chiede di vigilare con le telecamere tutte le strade che portano alle pinete e alle cave e controllare gli autocarri che portano rifiuti soprattutto quelli che provengono da altri comuni

  • 03/08/2014 Archivio Facebook Decessi per i tumori a Torre del Greco

  • Info Tumori e Rifiuti
  • Ricerca personalizzata