TuttoTrading.it
Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO


    Google analytics


    eXTReMe Tracker
  • 11/10/2017 Torna il «vuoto a rendere» nei bar e ristoranti di tutta Italia

    Ricerca personalizzata




    Dal 10 ottobre le bottiglie vuote di vetro e di plastica potranno essere riconsegnate al barista in cambio della restituzione di una piccola cauzione versata al momento dell’acquisto



    Le bottiglie vuote potranno da oggi 10 ottobre essere riconsegnate al barista in cambio della restituzione di una piccola cauzione versata al momento dell’acquisto.

    Torna così in Italia il «vuoto a rendere», come previsto da un regolamento del ministero dell’Ambiente pubblicato il 25 settembre scorso sulla Gazzetta Ufficiale per la prevenzione dei rifiuti di imballaggio monouso. Il sistema era molto diffuso nel nostro Paese fino all’inizio degli anni Sessanta, con la massiccia diffusione della plastica.

    40 anni fa si pagava una cauzione su ogni contenitore di vetro con la possibilità di restituire il contenitore e riscattare la cauzione.

    Bar, ristoranti, alberghi e altri punti di consumo evidenzieranno l' attività con un simbolo all' ingresso per dare la possibilità di sapere chi ha scelto di aderire alla fase sperimentale del progetto, che durerà un anno e permetterà all’utente di ricevere dai 5 ai 30 centesimi per contenitore.

    L’obiettivo è quello di evidenziare l’importanza del riciclo e di puntare sulla riduzione dei rifiuti secondo la regola delle 6R.

    I vuoti consegnati potranno essere riutilizzati fino a 10 volte e la prova di un anno servirà per monitorare altri servizi di vuoto a rendere. Questa attività è molto diffusa nei Paesi del nord Europa, come Germania, Norvegia, Danimarca e Finlandia, Gran Bretagna.

  • Info Torre del Greco
  • Ricerca personalizzata