TuttoTrading.it

SITO

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • Client di Posta (da Wikipedia, l'enciclopedia libera)

  • Glossario Sicurezza
  • Sicurezza Informatica
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Temi Archivio
  • Ricerca personalizzata

    Tra i client di posta spicca l'uso di Outlook, preinstallato, nella versione base, su tutti i sistemi operativi microsoft; naturalmente anche altri client di posta, se funzionanti su sistema microsoft, non sono immuni o totalmente immuni dall'essere un veicolo usato dai virus. Outlook unito all'inesperienza dell'utente, forse la prima forma di diffusione di alcuni tipi di virus. Outlook per default memorizza tutti gli indirizzi E-Mail dai contatti prelevati in modo automatico da tutte le mail ricevute o spedite, questo fa si che se un utente si iscrive, per esempio, ad una mailing list pu alla fine avere un insieme di indirizzi di dimensioni considerevoli; questa base di dati viene sfruttata dai virus per spedire delle mail e per cercare di espandere l'infezione. I virus di ultima generazione sfruttano questi elenchi di indirizzi per nascondere il vero mittente, prendendo a caso due indirizzi e facendo risultare uno come mittente e l'altro come destinatario. Il problema di base dovuto all'utente che apre ed esegue gli allegati anche di mail che sono palesemente portatrici di virus, ma anche i buchi presenti in questi software hanno la loro parte. Per esempio outlook ha sofferto di svariati buchi molto critici che permettevano, per esempio, l'esecuzione del virus appena la mail era ricevuta all'interno del proprio client (quindi senza aprirla) o appena la si apriva (nella firma possibile inserire delle istruzioni, istruzioni usate per attivare il virus).

    Naturalmente la prima causa di diffusione dei virus tramite i client di posta l'esecuzione degli allegati e qui non esiste un client di posta che possa impedire la diffusione del virus se l'antivirus non riesce ad intercettarlo prima.


  • Glossario Sicurezza
  • Sicurezza Informatica
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Temi Archivio
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO