TuttoTrading.it

 Questo sito
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • M5S TDG
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • Buffer Overflow: un Problema che può affliggere un Programma Software (da Wikipedia, l'enciclopedia libera)

  • Glossario Sicurezza
  • Sicurezza Informatica
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Sicurezza in Pratica
  • Ricerca personalizzata

    Il buffer overflow è un problema che può affliggere un programma  software. Consiste nel fornire al programma più dati di quanto esso si aspetti di ricevere, facendo in modo che una parte di questi dati vadano scritti in zone di memoria dove sono, o dovrebbero essere, altri dati o lo stack del programma stesso. Come conseguenza di ciò, a seconda di cosa è stato sovrascritto e con quali valori, il programma può dare risultati errati o imprevedibili, bloccarsi, o (se è un driver di sistema o lo stesso sistema operativo) bloccare il   computer Questo tipo di debolezza dei programmi è noto da molto tempo, ma solo di recente la sua conoscenza si è diffusa tanto da permettere anche a dei cracker  dilettanti di sfruttarla per bloccare o prendere il controllo di altri computer collegati in rete.

    Un caso del genere si può verificare quando il programma non controlla in anticipo la lunghezza dei dati in arrivo, ma si limita a scrivere il loro valore in un buffer di lunghezza prestabilita, confidando che l'utente (o il mittente) non immetta più dati di quanti esso ne possa contenere. Se invece, per errore o per calcolo, vengono inviati più dati della capienza del buffer destinato a contenerli, i dati extra vanno a sovrascrivere le variabili interne del programma, o il suo stesso stack. Conoscendo molto bene il programma in questione e il tipo di macchina su cui gira, si può precalcolare una serie di dati malevoli che inviata per provocare un buffer overflow consenta ad un malintenzionato di prendere il controllo del programma, e tramite questo dell'intero computer.

    Non tutti i programmi sono vulnerabili a questo tipo di inconveniente: perché un dato programma sia a rischio è necessario che:

    1. il programma preveda l'input di dati di lunghezza variabile e non nota a priori;
    2. che li immagazzini entro buffer allocati nel suo spazio di memoria dati vicini ad altre strutture dati vitali per il programma stesso;
    3. che il programmatore non abbia implementato alcun mezzo di controllo della correttezza dell'input in corso.

    La prima condizione è facilmente verificabile, dalle specifiche del programma; le altre due invece sono interne ad esso e riguardano la sua completezza  in senso teorico.

    Stack overflow

    Lo stack overflow, come il buffer overflow, consiste nella sovrascrittura dell'area dati del programma, ma questa volta non è causata da un input di dati troppo lungo ma dall'attività del programma stesso: chiamando con dei parametri particolari una funzione ricorsiva del programma, questa accumula chiamate in sospeso sullo stack fino a riempirlo completamente e inizia a sovrascrivere la memoria adiacente.


  • Glossario Sicurezza
  • Sicurezza Informatica
  • Temi Archivio
  • Tutti i Temi
  • Sicurezza in Pratica
  • Ricerca personalizzata

     Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti



    VAI ALLA MAPPA DEL SITO