TuttoTrading.it
  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Div.19
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.
  • Trading
  • Collezioni




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics


    eXTReMe Tracker


  • Dividendi 2009/2010. News sui dividendi 2009/2010, luglio 2009

  • Dividendi 2019
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    13/07/2009 La sorpresa di Ansaldo-Sts che stabilisce il nuovo massimo storico

    Il valore di Ansaldo-Sts ha superato ampiamente il prezzo di collocamento di 7,8 euro con un aumento del del 70% rispetto alla quotazione, avvenuta a fine marzo del 2006. Gli azionisti che hanno sottoscritto le azioni hanno potuto contare sull’assegnazione di un titolo gratis ogni 20 sottoscritti (bonus share), qualora non avessero venduto le azioni per un anno, oltre ai dividendi di 0,2 euro e di 0,27 euro distribuiti rispettivamente nel 2008 e nel 2009 con prospettive di miglioramento nel 2009.

    03/07/2009 Piaggio dividendi veri

    Secondo il direttore finanziario Michele Pallottini si prevede per il 2009 un fatturato a 1.510 milioni e un Ebitda margin del 12,1%. Nel 2010 si attende un fatturato a 1.605 milioni e Ebitda margin al 12%, nel 2011 fatturato a 1.740 milioni e Ebitda margin al 12,2%. Le previsioni per il 2009 sono da considerare "positive vista la congiuntura", secondo l'amministratore delegato Roberto Colaninno con un l piano che prevede nel quadriennio 2009-2012 un monte dividendi di circa 90 milioni compresi i 22 milioni circa distribuiti nel 2009.

    03/07/2009 Nessun dividendo straordinario per Acsm

    Lo scorso 25 giugno l' assemblea degli azionisti della società ha deciso di non distribuire alcun dividendo straordinario come da proposta del consiglio di amministrazione dello scorso 8 giugno. Il titolo registra, comunque, un ottimo andamento in borsa nel corso degli ultimi mesi

    03/07/2009 Calo di richiesta per Terna che aumenta i prezzi

    Nei primi 6 mesi dell' anno il calo di richiesta di energia è stato dell'8,"%. ma l'andamento negativo dei consumi elettrici non andra' a incidere sui profitti dell' azienda in quanto l' Autorita' per l'energia elettrica e il gas ha riconosciuto la natura infrastrutturale ed ha introdotto un meccanismo che rende nullo l'impatto della diminuzione dei volumi di energia sui ricavi tariffari di Terna, per cui Terna potrà continuare a pagare dividendi.Paghiamo la corrente a prezzo elevato, cerchiamo di consumarne di meno, ma Terna puo' aumentare i prezzi. L' energia viene anche importata dall' estero e l' Enel continua a pagare dividendi con i debiti in continua ascesa

  • TuttoDividendi
  • Ricerca personalizzata
    Begin Cookie Consent plugin by Silktide - http://silktide.com/cookieconsent -->