TuttoTrading.it
Nascosto Image Banner 468 x 60
Clicca Qui
Clicca Qui


Conto Fineco: canone gratis, 100 € per investire e PowerDesk2 gratis.



 Questo sito
  • Home
  • Mappa sito
  • Contatti
  • Scambia link
  • Vota Sito
  • Collabora
  • Pagina Pref.
  • Segnala Sito
  • Disclaimer

     Ec. Finanza
  • TuttoBanche
  • BorsaNews
  • BorsaQuote
  • BorsaGrafici
  • T. Economia
  • TraderNews
  • TraderArch.
  • Tradingonline
  • T. Dividendi
  • Gloss. Fin.
  • Glossario
  • ContoArancio

     Mondo Scuola
  • TuttoScuola
  • La Terra
  • Miss. Salute
  • Salute/Ben.
  • Adolescenza
  • Emergenze
  • T. Sondaggi
  • RaccoltaDiff.

     Mondo Internet
  • TuttoWeb
  • T. Download
  • T. Sicurezza
  • Gl.Sicurezza
  • Emigrazione
  • Quotidiani
  • TuttoMotori
  • T.Ricerche
  • T.Shopping
  • Racc.Diff.
  • Prev.meteo

     Mondo e Problemi
  • Mondo/Probl.
  • I Temi
  • Grandi Temi
  • Archivio Temi
  • T.Emergenze
  • T.Racc.Diff.

     Mondo Partenopeo
  • TuttoNapoli
  • TorreGreco
  • TuttoItalia
  • RaccoltaDiff.



    eXTReMe Tracker




    contatore visite
  • Dividendi 2013 (Esercizio 2012)in ordine alfabetico e cronologico, stacco dividendo, stacco dividendi, news, avvisi, regole

  • Dividendi 2017
  • TuttoDividendi




  • Ricerca personalizzata






    Arrivano in continuazione notizie sui dividendi di borsa del 2013 riguardanti le società quotate a piazza affari. Cosa faranno i bancari, si riprenderanno oppure bisognerà ancora aspettare per vedere se ritorneranno a distribuire i dividendi di una volta.

    Anche le utility e gli energetici che offrono buoni dividendi, si tengono sotto osserbazione Di seguito tutte le tabelle per i dividendi in ordine di data di stacco e in ordine alfabetico, con tutte le tabelle in aggiornamento continuo man mano che perverranno notizie dalle socieetà.



    La decisione di distribuire il dividendo è ratificata dall'assemblea ordinaria, ma è una tipica decisione degli amministratori, che definisconoil bilancio, poi prevedono l'erogazione in tempi, modi e quantità, tenendo conto delle necessità d'investimento dell'azienda.

    Solo una parte degli utili viene poi distribuita mentre un' altra parte va accantonata per legge come "riserva legale" ed un'altra variabile, a riserva straordinaria per i reinvestimenti o finalità aziendali sopra accennati.

    Il dividendo viene usualmente distribuito in un' unica soluzione ma per molti titoli viene distribuito in due volte

  • 02/02/2013 I 15 punti di forza dei dividendi
    Analizzati dagli esperti di Seeking Alpha ecco i punti di forza che rendono i dividendi la parte migliore di un investimento a lungo termine 1) I Dividendi ti permettono di bypassare il mercato Anche se la fonte comune è la stessa, cioè gli utili societari...




  • Indiscrezioni e news sui Dividendi da giugno 2012

    Dividendi 2013 relativi all' Esercizio 2012 Dividendi 2013 relativi all' Esercizio 2012 per Data di Stacco ed ultimi dividendi 2012 Le News sui Dividendi 2013 relativi all' Esercizio 2012 e le ultime news sui dividendi 2012
    • Dividendi Mercat Investimenti marzo 2013
    • Dividendi Mercat Investimenti febbraio 2013
    • Dividendi Mercat Investimenti gennaio 2013
    • Dividendi news giugno 2013
    • Dividendi news maggio 2013
    • Dividendi news aprile 2013
    • Dividendi news marzo 2013
    • Dividendi news febbraio 2013
    • 29/03/2012 Dividendi, al via l'aliquota al 20%

      Tutti i dividendi del 24 giugno

      Giornata particolare che comprende lo stacco dividendi di uno dei titoli più seguiti, l' Enel ma vi sono anche Terna, A2A e ad Exor in tutte e tre le versioni. Si chiude così anche lo stacco dividendi del mese di giugno

    • Stacco Dividendi 24/06/2013

      Tutti i dividendi del 17 giugno

      La giornata dei dividendi riguarda oggi un solo titolo, Acegas Aps, poi si riprende con lo stacco dividendi del 24 che vedrà in pagamento i dividendi di vari titoli fra cui Rnel e Terna oltre ad A2A e ad Exor in tutte e tre le versioni

    • Stacco Dividendi 17/06/2013

      10/06/2013 Tutti i dividendi di oggi 10 giugno

      Lo stacco dividendi di oggi sarà molto scarso ed interessarà solo tre titoli: si tratta di CSP International, Engineering e La Doria. Lo stacco dei dividendi continuerà anche nelle prossime settimane di giugno sempre a ritmo ridotto Nella tabella seguente sono elencati tutti gli stacchi della giornata, con il relativo rendimento, calcolato sulla base dei prezzi di chiusura della azioni di giovedì 6 giugno:

    • Stacco Dividendi 10/06/2013

      30/05/2013 Stacco dividendi del 3 giugno

      Con il mese di giugno la stagione dei dividendi 2013, relativi all’esercizio 2012, riprende ma con minore foga, in quanto si tratta degli ultimi titoli che staccano il dividendo ed una volta trascorso il mese, la maggior parte delle società quotate a Piazza Affari e che hanno deliberato la distribuzione di una cedola agli azionisti avrà già provveduto allo stacco e al relativo pagamento. Le società che staccano il dividendo quoteranno poi ex cioè la loro quotazione sarà decurtato del dividendo staccato. Ricordiamo sempre che per avere diritto al dividendo bisogna possedere le azioni il giorno precedente allo stacco ed all' apertura le azioni piotranno anche essere vendute.

    • Stacco Dividendi 03/06/2013

      27/05/2013 Dividendi 2013, ecco l' ultima parte dei dividendi di maggio

      Continua la stagione dei dividendi a Piazza Affari con l' ottava tornata di dividendi dalle aziende quotate per il giorno 27 maggio con lo stacco ultimo del mese di maggio che comprende piu' di 10 società che hanno scelto questo giorno per premiare i loro azionisti

      Segue l' elenco delle società quotate alla Borsa di Milano che hanno indicato come data di stacco dei dividendi il 27 maggio 2013, con messa in pagamento il 30 maggio 2013, e con questa scadenza volge quasi al termine la stagione dei dividendi visto che nei mesi successivi saranno veramente poche le società che corrisponderanno i dividendi.

      Si noti che data di stacco del dividendo risulta di fondamentale importanza non solo perchè il diritto al dividendo spetta a coloro che dispongono delle azioni alla chiusura di borsa del giorno precedente, la quotazione che risulta all’apertura della seduta di Borsa del giorno previsto per lo stacco della cedola corrisponde al valore di chiusura dell’azione registrato al termine della precedente seduta di Borsa dopo aver sottratto l' ammontare del dividendo stesso.

      Ed ecco l' elenco delle società che staccheranno il dividendo il 27 maggio:

    • Stacco Dividendi 27/05/2013

    • Dividendinews maggio 2013
    • 20/05/2013 Dividendi 2013, ecco lo stacco dividendi più corposo dell' anno

      Continua la stagione dei dividendi a Piazza Affari con la settima tornata di dividendi dalle aziende quotate per il giorno 20 maggio ma questo è uno stacco un po' particolare perchè interessa tantissime società e basta guardare

      l' elenco delle società quotate a Piazza Affari che hanno indicato come data di stacco dei dividendi il 20 maggio 2013 e con messa in pagamento il 23 maggio 2013 per capire come la data del 20 maggio corrisponda

      al giorno scelto per lo stacco dei dividendi 2013 dalla maggior parte delle società quotate a Piazza Affari che, sulla base dei risultati realizzati nel corso del 2012, hanno deciso di distribuire una remunerazione ai loro azionisti.

      Si noti che data di stacco del dividendo risulta di fondamentale importanza non solo perchè il diritto al dividendo spetta a coloro che dispongono delle azioni alla chiusura di borsa del giorno precedente, la quotazione che risulta all’apertura della seduta di Borsa del giorno previsto per lo stacco della cedola corrisponde al valore di chiusura dell’azione registrato al termine della precedente seduta di Borsa dopo aver sottratto l' ammontare del dividendo stesso

      E' questo il gran giorno dei dividendi a Piazza Affarile con le principali società del FTSEMib che staccheranno la cedola relativo all'esercizio 2012. Tra le maggiori società vediamo Enel Green Power, Eni (che ha già dato un acconto sul dividendo), IntesaSanpaolo e Unicredit. Secondo la borsaitaliana la distribuzione delle cedole avrà un impatto nell’ordine dell’1,5% sull’indice FTSEMib.

    • Stacco Dividendi 20/05/2013

    • Dividendinews maggio 2013
    • 13/05/2013 Dividendi 2013, continuano gli stacchi dividendi del mese di maggio

      Il mese di maggio è il più ricco sul fronte dei dividendi 2013, dato che cadono proprio durante questo mese le date di stacco e di pagamento delle cedole che le società quotate a Piazza Affari hanno deciso di distribuire ai loro azionisti in relazione all’esercizio 2012.

      Il diritto ad intascare il dividendo, ricordiamo, spetta a coloro che risultano essere in possesso delle azioni al momento dell’apertura della seduta di Borsa del giorno previsto per lo stacco. Questo significa che gli investitori che non hanno interesse a mantenere le azioni in portafoglio possono venderle subito dopo senza per questo perdere il diritto alla cedola, che generalmente viene pagata tre giorni dopo lo stacco.

      Al momento dell’apertura della seduta del giorno previsto per lo stacco del dividendo, inoltre, dal valore di chiusura dell’azione della seduta precedente viene decurtato l’ammontare del dividendo distribuito.

      Continua la stagione dei dividendi a Piazza Affari con la sesta tornata di dividendi dalle aziende quotate per il giorno 13 maggio. Ancora in evidenza le azioni a media capitalizzazione con Cairo Communication che garantisce un rendimento di poco inferiore al 5% ma tenendo conto anche dell' acconto dividendo, il rendimento diventa del 9%. Anche Zignago Vetro si distingue per la generosità verso gli azionisti.

      Ricordiamo che il mese di maggio è il più ricco sul fronte dei dividendi 2013, dato che cadono proprio durante questo mese le date di stacco e di pagamento delle cedole che la maggior parte delle società ha deciso di distribuire ai loro azionisti in relazione all’esercizio 2012.

      Viene riportato l' elenco delle società che hanno scelto come data di stacco dei dividendi il 13 maggio 2013 e messa in pagamento il 16 maggio 2013, ricordando che matura il diritto ad incassare il dividendo l'azionista che possiede l'azione all' apertura del giorno in cui il titolo stacca la cedola; nel giorno di pagamento il singolo azionista riceve materialmente l' importo corrispondente al dividendo staccato per cui già all' apertura potranno essere messi in vendita i titoli posseduti mantenendo il diritto ad incassare il dividendo, in quanto nello stesso giorno il titolo quoterà già ex dividendo.

      Cosa significa questo? Vediamolo con un esempio: il titolo Alfa, che ha chiuso oggi, venerdì 12, a 10 euro, stacca il giorno 15, un dividendo di 0.5 euro per azione; il prezzo di chiusura di 10 euro sarà rettificato per il dividendo staccato ottenendosi la quotazione ex-cedola di euro 9.5: l' azionista che possedeva un' azione valutata 10 euro, possiede all' apertura di lunedì, un' azione da 9.5 euro piu' il diritto al dividendo di 0.5 euro.

      Già all' apertura del giorno 15 potrà vendere l' azione al prezzo di apertura mantenendo il diritto alla riscossione del dividendo.

      Il dividendo, dunque, spetta al possessore delle azioni il giorno dello stacco del dividendo stesso per cui è necessario aver comprato le azioni almeno un giorno prima dello stacco, anche durante la borsa serale.

    • Stacco Dividendi 13/05/2013

    • Dividendinews maggio 2013
    • 01/05/2013 Dividendi 2013, iniziano gli stacchi dividendi del mese di maggio

      Da segnalare la cedola di Conafi Prestitò, che garantisce un rendimento dell'8% ma risultano molto generose con i propri azionisti anche altre società come B&C Speakers e Cad IT.

      Dopo un solo stacco dividendi del mese di febbraio, uno del mese di marzo ed i tre del mese di aprile,ecco che prosegue a pieno regime la stagione dei dividendi a Piazza Affari con in calendario, per il sei maggio, la sesta tornata di cedole dalle aziende quotate su Borsa Italiana.

      Come già riportato, è in evidenza la cedola di Conafi Prestitò, che garantisce un rendimento dell'8% ma buone cedole sono anche quelle di B&C Speakers e Cad IT.

      In totale sono ben 11 i titoli che staccano il dividendo il 6 maggio. Qui di seguito l' elenco completo delle cedole:

    • Stacco Dividendi 06/05/2013

    • Dividendinews maggio 2013
    • 29/04/2013 Gli stacchi dividendi di oggi 29 aprile

      Quello di oggi è il terzo stacco dividendi del mese di aprile, il quinto dell' anno. Staccano il dividendo oggi 29 aprile i seguenti titoli: De Longhi, Saes Getters ord. e risp., Servizi Italia, Sogefi.

    • Stacco Dividendi 29/04/2013

    • Dividendinews aprile 2013
    • 22/04/2013 Gli stacchi dividendi di oggi 22 aprile

      Tutta l' attenzione è concentrata sui dividendi di Fiat Industrial, Prysmian e Telecom Italia, le cui azioni di risparmio al momento rendono oltre il 6%. Entra sempre piu' nel vivo la stagione dei dividendi a Piazza Affari. Questi tutti i dividendi staccati il 22 aprile che comprendono anche Edison e Recordati

    • Stacco Dividendi 22/04/2013

    • Dividendinews aprile 2013
    • 15/04/2013 Al via i dividendi del mese di aprile del 2013

      Lo stacco dei dividendi 2013 delle società quotate a Piazza Affari, relativi all’esercizio 2012, continua  ad aprile, dopo un assaggio dei mesi di febbraio e marzo, ma  se la maggior parte delle cedole distribuite quest’anno saranno staccate il prossimo mese. Il  15 aprile tocca a  Sias, che staccherà a favore dei suoi azionisti una cedola di 1,2 euro per azione, con messa in pagamento a partire dal giorno 18 dello stesso mese.

    • Stacco Dividendi 15/04/2013

    • Dividendinews aprile 2013
    • 25/03/2013 Gli stacchi dividendi del 25 marzo

      Prosegue lo stacco dei dividendi senza un grade clamore ma ci si avvicina al 20 maggio, il giorno principe pwer lo stacco dividendi

    • Stacco Dividendi 25/03/2013

    • Dividendinews marzo 2013
    • 18/02/2013 Al via i dividendi del 2013

      Iniziano oggi gli stacchi dei dividendi del 2013 anche se riguarderanno un solo titolo, STM

    • Dividendinews febbraio 2013
    DividendiStorici

    Definizioni ed Indicatori
  • Tutti i dividendi degli ultimi sette anni per ogni società quotata Nuova Normativa Fiscale a partire dal 2004 A seguito della pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del primo semestre dell’anno, Eni ha parlato soprattutto di dividendi. La società del cane a sei zampe ha infatti annunciato di aver deciso di distribuire in relazione all’esercizio 2012 un acconto sul dividendo di 0,54 euro per azione, ossia in crescita rispetto all’acconto di 0,52 euro per azione distribuito lo scorso anno.

    15/08/2012 Eni rivede la politica dividendi dal 2013

    Il manager ha chiarito che non vi sarà dividendo straordinario nel 2013 ma a partire dall’esercizio 2013 il gruppo rivedrà la sua politica sui dividendi, spiegando che con ogni probabilità l’annuncio sarà dato in occasione della presentazione agli analisti del piano strategico, quindi tra febbraio e marzo 2013.

    12/08/2012 Dividendo Snam 2013 in aumento

    Gli azionisti di Snam fra fine 2012 ed inizio 2013 dovrebbero ricevere bun dividendo complessivo superiore a quello già incassato all' inizio del 2012 in relazione all' esercizio 2011. Ed infatti il management della società ha confermato la politica dei dividendi che prevede una cedola superiore del 4% r4ispetto alla cedola precedente.

    12/08/2012 Quali sono i migliori dividendi 2013 secondo Morgan Stanley?

    Secondo gli analisti di Morgan Stanley, molte aziende europee potrebbe decidere di utilizzare la liquidità per incrementare il dividendo da destinare agli azionisti, anziché impiegarla per realizzare investimenti. E questo sia per il fatto che i bassi tassi di interesse spingono verso le azioni che generano reddito e poi per l’incentivo che arriva dai mercati finanziari ad un uso più efficiente della liquidità aziendale.

    08/08/2012 Unicredit possibile dividendo nel 2013

    Nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale tedesco “Capital”, l’amministratore delegato di Unicredit ha spiegato che con ogni probabilità il gruppo bancario tornerà a distribuire un dividendo ai propri azionisti già nel corso della prima parte del 2013 in relazione all’esercizio 2012, anche se la decisione definitiva sarà presa a fine anno o agli inizi del 2013

    Che Cosa sono i Dividendi

    Per dividendo si intendono gli utili che una societa' decide di distribuire ai suoi azionsiti.alla fine di ogni esercizio contabile, come remunerazione del capitale investito. La decisione spetta all'assemblea degli azionisti che puo' anche decidere di non distribuire il dividendo per poter reinvestire gli utili oppure per coprire perdite e debiti accumulati nelle gestioni precedenti.
    Esso corrisponde alla differenza tra gli utili conseguiti e la parte di utili utilizzati per le riserve societarie e puo' essere distribuito anche sotto forma di nuove azioni ("stock dividend*). Il dividendo unitario è dato dal rapporto tra gli utili distribuiti e il numero di azioni in cui è diviso il capitale sociale. I dividendi sono pagati in genere annualmente per le società italiane e trimestralmente per quelle americane. Il periodo compreso tra l'annuncio del pagamento dei dividendi da parte dell'emittente e il momento in cui il pagamento viene effettuato, è detto"ex dividendo". Chi acquista l'azione in questo periodo non ha diritto alla riscossione del dividendo, che spetta al possessore delle azioni nel giorno dello stacco.

    Esempio
    La società Alfa ha un capitale sociale di 100.000 € suddiviso in 10.000 azioni con valore nominale pari a 5 €. Nell'esercizio contabile si realizza un utile di 10.000 euro e la società decide di distribuirne la metà agli azionisti. Il dividendo unitario è pari a: 5.000€/ 10.000 azioni = 0,5€ /azione.

    Come si calcolano i dividendi?

    Il dividendo unitario è dato dal rapporto tra gli utili distribuiti e il numero di azioni in cui è diviso il capitale sociale per cui il dividendo viene espresso per azione e, quindi, per conoscere l'ammontare totale, bisognerà moltiplicare il numero di azioni per il valore del dividendo. Esempio: utili realizzati 1000, azioni in corcolazione 100; Utili da distribuire 50, dividendo unitario 0.5. Va ricordato che il dividendo e' sempre stato maggiore per le azioni privilegiate e di risparmio rispetto a quelle ordinarie cosi' come puo' capitare che la societa' decida di distribuire in anticipo una parte del dividendo quando la gestione va particolarmente bene.

    Quotazione di un' Azione ex-dividendo

    La quotazione di un' azione è del tipo tel quel cioè il prezzo dell' azione comprende anche gli utili; di conseguenza, nel giorno dello stacco, il prezzo dell' azione viene decurtato di un importo pari al dividendo avendosi la quotazione ex-dividendo che sarà soggetta alle normali oscillazioni di mercato. Esempi:


    Se un' attività commerciale vale 100 ed a fine anno vale   110, si porrà  il problema dell' utilizzazione degli utili pari a 10
    1)si decide di reinvestire gli utili pari a 10 ed allora  l' attività varrà ancora 110
    2)si decide di distribuire un dividendo complessivo pari a 5 ed allora  l' attività varrà 105
    3)si decide di distribuire l' intero utile pari a  10 ed allora  l' attività varrà 100
     
    E questo vale anche per le azioni di società quotate in borsa. Le quotazioni delle azioni sono  del tipo tel quel cioè il prezzo dell' azione comprende anche gli utili
     
    Un' azione che vale 100 passa, dopo un anno, a 110 (utile=10)
    1)si decide di reinvestire gli utili pari a 10 ed allora  l'azione varrà ancora 110 (dividendo=0)
    2)si decide di distribuire un dividendo complessivo pari a 5 ed allora  l' azione  varrà 105 (dividendo=5)
    3)si decide di distribuire l' intero utile di 10 e l' attività varrà 100 (dividendo=10=utile)
     
    Il giorno dello stacco del dividendo, l' azione che valeva 110 partirà da 110 nel primo caso (dividendo=0, utile interamente investito), da 105 nel secondo caso (dividendo=5=metà degli utili), da 100 nel terzo caso (dividendo=10=utile)

    A chi spettano i Dividendi?

    Matura il diritto ad incassare il dividendo l'azionista che possiede l'azione all' apertura del giorno in cui il titolo stacca la cedola; nel giorno di pagamento il singolo azionista riceve materialmente l' importo corrispondente al dividendo staccato per cui già all' apertura potranno essere messi in vendita i titoli posseduti mantenendo il diritto ad incassare il dividendo, in quanto nello stesso giorno il titolo quoterà già ex dividendo. Cosa significa questo? Vediamolo con un esempio: il titolo Alfa, che ha chiuso oggi, venerdì 12, a 10 euro, stacca il giorno 15, un dividendo di 0.5 euro per azione; il prezzo di chiusura di 10 euro sarà rettificato per il dividendo staccato ottenendosi la quotazione ex-cedola di euro 9.5: l' azionista che possedeva un' azione valutata 10 euro, possiede all' apertura di lunedì, un' azione da 9.5 euro piu' il diritto al dividendo di 0.5 euro. Già all' apertura del giorno 15 potrà vendere l' azione al prezzo di apertura mantenendo il diritto alla riscossione del dividendo.
    Il dividendo, dunque, spetta al possessore delle azioni il giorno dello stacco del dividendo stesso per cui è necessario aver comprato le azioni almeno un giorno prima dello stacco, anche durante la borsa serale.

  • TuttoDividendi
  • Ricerca personalizzata








    I TOP COUPON di oggi




  • Rifiuti e rimborso Iva. Si puo' chiedere ed oggi e' piu' semplice

  • IO NON PAGO la bolletta Gori. Scarica il modulo

  • Shopping on line
    su TuttoTrading

  • Affari e Finanza
  • Affiliazioni sul web
  • Altre Offerte
  • Antiquariato on line
  • Arte e Letteratura
  • Assicurazioni
  • Automotori
  • Biciclette
  • Binocoli Telescopi
  • Cancelleria
  • Casa e Giardino
  • Cellulari
  • Collezioni
  • Computer
  • Consulenza in Rete
  • Convenzioni
  • Donne, Bambini
  • Educazione Società
  • Elettrodomestici
  • Elettronica
  • Fiori Piante
  • Foto, Film, Video
  • Gadget e Regali
  • Giocattoli in Rete
  • Gioielli on line
  • Immobili
  • Lavoro
  • Moda on Line
  • Motori di Ricerca
  • Musica e Strumenti
  • Notizie e Media
  • Orologi
  • Previdenza

  • Previsione Tempo
  • Promozione Siti
  • Salute e Bellezza
  • Servizi Bancari
  • Sondaggi Opinione
  • Sport e Fitness
  • Tasse e Imposte
  • Telefonia Cellulari
  • Viaggi e Vacanze

    I TOP COUPON di oggi
  • Vini e Gastronomia
  • Cercatutto
  • Riepilogo parte I
  • Riepilogo parte II
  • Riepilogo parte III
  • Occasioni Speciali
  • Ultime Offerte