TuttoTrading.it

  • Home
  • Mappa
  • Contatti
  • G.Temi
  • Dividendi
  • Shopping
  • Informaz.
  • Sicur.Inf.




    VAI ALLA MAPPA DEL SITO

    Google analytics
  • Dividendi 2014/15. News sui dividendi 2014/15, novembre 2014

  • Dividendi 2017
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata








    I dividendi di oggi 24 novembre

    Lunedì, 24 novembre saranno staccati i dividendi di alcune società importanti di Piazza Affari come Atlantia, Mediolanum, Tenaris, SIAS e Terna che distribuiranno una cedola a titolo d'acconto sul dividendo mentre Mediobanca stacca il dividendo dell' anno in corso. Ecco la tabella dei dividendi

  • Stacco Dividendi 24/11/2014

    20/11/2014 Tenaris sull'acconto sul dividendo

    Tenaris staccherà un acconto sui dividendi di 0,15 dollari per azione e di 0,30 dollari per ADS e come data di pagamento viene confermata la data del 27 novembre 2014 che non è un giorno lavorativo negli USA per cui gli azionisti di tutte le giurisdizioni potrebbero ricevere il proprio acconto sui dividendi il 28 novembre (primo giorno lavorativo seguente) o successivamente. Il gruppo ha comunque confermato - per tutti e quattro i mercati interessati - la data del 24 novembre come data di stacco.

    14/11/2014 Unipol-SAI, nessun dividendo straordinario

    Nel corso della conference call per i risultati trimestrali è stata confermata l’attuale politica dei dividendi della compagnia, ed è stato precisato che non è previsto alcun dividendo straordinario relativo alla plusvalenza realizzata con la cessione del portafoglio premi ad Allianz

    12/11/2014 Terna finalmente l' acconto sul dividendo

    Il gruppo ha deliberato la distribuzione dell’acconto sul dividendo ordinario dell’esercizio 2014 nella misura di 7 centesimi di euro per azione in pagamento a decorrere dal 26 novembre 2014 con stacco in data 24 novembre 2014.

    11/11/2014 IntesaSanpaolo conferma politica dei dividendi per i prossimi quattro anni

    A commento dei risultati trimestrali è stato confermato l’impegno di distribuire dividendi agli azionisti per almeno 10 miliardi di euro nei prossimi quattro anni.

    07/11/2014 Sias: acconto sul dividendo 2014

    Sias ha comunicato che distribuirà un acconto sui dividendi pari a 0,14 euro per azione, con stacco cedola il La cedola sarà il 24 novembre e pagamento il successivo 26 novembre

    05/11/2015 Intesa San Paolo: aumento del dividendo?

    Intesa Sanpaolo, presenta degli utili oltre le attese ed i dirigento sono pronti ad aumentare i dividendi.

    01/11/2014 Il Sole 24 ore: cedole interessanti per le utilities

    L'inserto settimanale del quotidiano Il Sole24Ore rileva le attenzioni degli investitori per il settore delle utility, dopo ben 5 anni di performance sottotono rispetto al resto del mercato, soprattutto per le aziende che operano prevalentemente nel settore dell'energia ed il rapporto prezzo utili medio del settore rimane ancora tra i più bassi dell'intero listino. Sarebbero da seguire soprattutto Enel L'inserto cita un report di Société Générale che ha trovato una correlazione inversa tra i rendimenti dei titoli di stato e le performance delle utility particolarmente marcata nei paesi del Sud Europa. Il broker transalpino cita tra i titoli da seguire con maggior interesse l'italiana Enel, la spagnola Gas Natural e la conterranea Electricité de France.

    28/10/2014 Recordati: acconto sul dividendo

    Il consiglio di amministrazione ha deliberato di distribuire agli azionisti un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2014 pari ad 0,26 euro che sarà posto in pagamento a decorrere dal 19 novembre 2014 (stacco della cedola in data 17 novembre 2014)

    28/10/2014 Sabaf: dividendo straordinario

    L’assemblea degli azionisti di Sabaf ha approvato la proposta di distribuzione di un dividendo straordinario di un euro per azione con imposta usuale e data di stacco al 10 novembre e messa in pagamento il 12 novembre.

    27/10/2014 Dividendi attesi secondo Milano Finanza

    Secondo Milano Finanza la volatilità in borsa e il livello dei rendimenti sull'obbligazionario al minimo, spingono gli investitori a concentrarsi sulle azioni più stabili e quelle con i rendimenti più generosi in termini di cedole. In Italia nella classifica delle prime società per i dividendi attesi ci sono Unipol (8%), Eni (6,8%), Snam (6%), Ascopiave (6%), STM (5,7%), Cattolica Assicurazioni(5,7%), IGD (5,6%), Erg (5,6%), Iren (5,5%) e Terna (5,2%)

  • TuttoDividendi
  • Ricerca personalizzata
    Begin Cookie Consent plugin by Silktide - http://silktide.com/cookieconsent -->