TuttoTrading.it


Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO








05/02/2021 IntesaSanpaolo: i conti del 2020, ritorna il dividendo


Ricerca personalizzata









IntesaSanpaolo ha comunicato i risultati finanziari preliminari del 2020 con gli effetti dell’integrazione con UBI Banca.

Chiuso il 2020 con un utile netto contabile di 3,28 miliardi di euro (4,18 miliardi esercizio precedente).

Il risultato finale risulterebbe pari a 4,54 miliardi (più rispetto al 2019) escludendo le rettifiche di valore su crediti pari a 2,16 miliardi per i futuri impatti di COVID-19.

Il risultato della gestione operativa è stato pari a 9,05 miliardi di euro(8,32 miliardi nel 2019) comprensivo dell’apporto di UBI Banca.

L'ultimo trimestre 2020 si è chiuso con una perdita netta di 3,1 miliardi di euro (contro gli 872 milioni di euro negli ultimi tre mesi del 2019), risentendo delle rettifiche dell’avviamento della Divisione Banca dei Territori, l’apporto di UBI Banca e le componenti relative all’acquisizione di UBI Banca.

Proposta la distribuzione di un dividendo 2021 (relativo all’esercizio 2020) di 0,0357 euro per azione ordinaria con stacco cedola il 24 maggio 2021 e pagamento il 26 maggiocon un dividend yield pari all’1,8%.

Per la politica dei dividendi, oltre alla distribuzione del 24 maggio, IntesaSanpaolo prevede una distribuzione cash da riserve, possibilmente entro la fine del 2021, per portare il dividendo complessivo pari al 75% dei 3,51 miliardi di euro di utile.







  • Dividendi 2021
  • Ricerca personalizzata