TuttoTrading.it


Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO








24/10/2008 La scelta del time frame [TradingFacile]

  • Dividendi 2021
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    Uno dei dilemmi di un trader è la scelta del cosiddetto time frame. Innanzitutto spieghiamo che il time frame è l’intervallo temporale con cui si campionano i dati, in parole più semplici se costruiamo un grafico a barre abbiamo bisogno di apertura, chiusura. massimo e minimo e dobbiamo stabilire da quando cominciamo a osservare i dati per avere queste variabili.

    Se, ad esempio, raccogliamo i dati di un’ora una barra rappresenterà un’ora e così via con tutti gli altri intervalli di tempo.I time frame più usati sono quello giornaliero e settimanale per gli investimenti di medio termine e quelli di un’ora, 15, 5 e 3 minuti per le operazioni intraday. Per quanto riguarda la scelta del migliore time frame spesso è trattata, in molti testi, come la scelta di un vestito, cioè come se dipendesse dai gusti e dalla predisposizione di ciascuno. È chiaro che le caratteristiche individuali del trader influenzano questa scelta ma è altrettanto logico che la variabile più importante è il mercato.

    In primis bisogna valutare la velocità del mercato, quindi i tempi delle sue reazioni. In un mercato che reagisce molto velocemente un intervallo di tempo troppo ampio potrebbe farci rimanere sempre fuori dai momenti più interessanti.

    Poi la ‘regolarità’ del mercato e cioè come si formano i pattern con che frequenza vengono completati e i tempi con cui si formano. Dobbiamo valutare percentualmente quanti e quali pattern ci danno una riuscita tale da poter fare trading con profitto.

    Infine bisogna valutare il rischio e quindi il capitale da impiegare in ogni operazione e questo può condizionare molto la scelta proprio perché c’è da considerare la disponibilità economica dell’investitore. Come spesso abbiamo sottolineato questo, secondo noi, è l’aspetto fondamentale il cosiddetto money management.

    http://www.tradingreale.it
    Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • TradingFacile
  • Ricerca personalizzata