TuttoTrading.it


Home
Contatti

Informazione A.Informaz. Granditemi Dividendi Divid.2020 Divid.2021 T.Economia Tuttoborsa Tuttobanche Glossari T.Shopping Sicurezza Inf. Tuttoscuola Tuttoweb Tuttotrading

VAI ALLA MAPPA DEL SITO








20/03/2009 Misurare la forza relativa

  • Dividendi 2021
  • TuttoDividendi


  • Ricerca personalizzata






    Cosa vuol dire misurare la forza relativa di un titolo? E soprattutto a cosa può servire? Spesso si legge sui gioranli finanziari di forza relativa di un titolo rispetto al proprio settore o ad un indice di riferimento ma cosa significa?

    Il termine ‘relativa’ ci fa capire subito come si tratti di un confronto che si basa sul rapporto dei prezzi fra il titolo e l’indice con cui si confronta che tecnicamente si chiama benchmark (letteralmente banco di prova).

    Solitamente si confronta un titolo rispetto al proprio settore di riferimento o un settore rispetto ad un significativo indice. Il grafico mostra un esempio in cui il titolo Snam viene confrontato con l’S&P Mib.



    Si vede subito come il titolo abbia otenuto performances molto più importanti rispetto all’indice. Un altro esempio è quello del titolo MPS anche in questo caso confrontato con l’indice S&P Mib.



    In questo caso si vede come le performances siano state altalenanti.

    Il motivo per cui si fa questo tpo di analisi è capire quale settore dia maggiori possibilità di guadagno rispetto all’indice generale e poi selezionare un titolo all’interno dello stesso settore che possa dare maggiori possibilità di profitto. Più in generale, alcune volte, si utilizza la misura della forza relativa per applicare il concetto di rotazione settoriale come anticipatore dei cicli di mercato.

    http://www.tradingreale.it
    Quest'opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

  • TradingFacile
  • Ricerca personalizzata